Il Nano Verde. Un’estate al mare

Sembra quasi che i tuoi amici non ti ci vogliano portare. Le indicazioni stradali sono quasi inesistenti: guai se si sparge la voce che lì, proprio in mezzo al Parco della Sterpaia, c’è il Nano Verde.

Cocktail per tutti a tutte le ore. Cibo in quantità e tavolate di gente simpatica sotto i pini. Al fresco e con poche zanzare. Per l’ora dell’aperitivo suona pure la banda e ti danno le patatine o la schiacciata calda.

Sentirsi bene senza pensare al Lunedì. E sognare di lavorare al chiringuito, far felice la gente con così poco, invece di tornare in ufficio a litigare con tutti.

L’acqua del mare è pulita, puoi guardare il lato B a chi vuoi, non ci sono minorenni, non ci sono bambini che urlano, né gente che se la tira. Il weekend è pieno di fiorentini, ma sempre meno che in Versilia. E l’unica cosa che devi per forza pagare è il parcheggio.

Insomma c’è chi il sogno di aprire un bar in spiaggia l’ha realizzato. Musica e relax. Rum e biciclette, la canoa per gli avventurosi, l’amaca per i goduriosi. Ce n’è per tutti. Anche a chi non piace il mare, si sieda e legga un bel libro senza che nessuno lo disturbi.

Come arrivare al Nano Verde

Seguite i sorrisi e con una breve passeggiata entrerete in questa dimensione parallela. Fidatevi. Il Nano Verde si trova nel Parco della Sterpaia, precisamente nel Golfo tra Piombino e Follonica. 

Per raggiungerlo, uscite a Vignale di Riotorto, dirigendovi verso Piombino. Sulla sinistra sempre lungo troverete le indicazioni per il residence l’Airone. Proseguite per qualche minuto per poi  girare in direzione del mare. Superate il Camping e dopo 500m sulla sinistra immergetevi nel parco. 

chevron_left
chevron_right