Uno, Festival per attori solitari

Al Teatro del Romito, dal 9 al 31 marzo, Festival Uno: monologhi da tutta Italia.

Dal 9 al 31 marzo il palco del piccolo Teatro del Romito sarà animato da sfide solitarie fino all’ultimo monologo. Il Festival Uno, alla sua seconda edizione, organizzato dall’Associazione Con.Tea. (Contaminazioni Teatrali) è diviso in due sezioni: un Concorso di monologhi ed una Rassegna di spettacoli. Solo 18 monologhi vedranno la scena dei 148 presentati, 4 invece gli spettacoli in programma.

Il Concorso si articola in tre serate eliminatorie (10,17 e 24 marzo), sei monologhi a serata, una giuria di “qualità”, composta dalle attrici Renata Palminiello e Daniela Morozzi e dal giornalista teatrale Tommaso Chimenti, e una giuria “popolare” (il pubblico in sala) faranno arrivare alla serata finale, quella del 31 marzo, solo i sei più votati.

La Rassegna, nella serata del 9 marzo, apre con Monologhimprò dei Teatribù, il 16 marzo Bambole e Soldati della Compagnia Antitempo, il 23 marzo sarà la volta della vincitrice dello scorso anno Daniela D’Argenio con Tanto vale vivere. Il Fragile Show della Compagnia Biancofango chiuderà la rassegna il 30 marzo.

chevron_left
chevron_right