Happy Days arriva al Teatro Verdi dal 1 al 4 dicembre

Il telefilm cult sui mitici anni ’50 sbarca a teatro con l’applauditissima Compagnia della Rancia.

L’allegro e coinvolgente cast del telefilm Happy Days, nato nel 1974 e divenuto un cult negli anni ’80, giunge al Teatro Verdi con un musical di alto livello: cantanti, attori e ballerini ci riporteranno alla Milwaukee degli anni ’50 sotto la regia di Saverio Marconi.

Ecco un promo dello spettacolo

Chi non è rimasto ore ed ore incollato alla TV per assistere alle avventure e sventure della fantastica famiglia Cunningham, composta dai simpatici Howard e Marion e dai loro figli Richie e Janie?
Ogni donna si lasciava imbambolare da Fonzie, il duro meccanico in giubbotto di pelle e capelli impomatati, che otteneva tutto ciò che voleva con un semplice schiocco delle dita. Il suo “hey” faceva svenire le ragazze ed era sempre pronto ad intervenire per togliere dai guai i suoi imbranati amici, aumentando maggiormente il suo fascino.

Lo sapevate che l’autore dell’opera aveva origini italiane? Infatti il vero cognome dell’americano Garry Marshall era Masciarelli. È lui il creatore di tanti show televisivi e serie TV statunitensi (tra cui anche Mork & Mindy che voi tutti ricorderete!), nonché il regista dei due film di successo Pretty Woman e Paura d’amare. Ma sicuramente Happy Days è stato il suo maggior trionfo e la serie più amata dagli italiani: ha accompagnato intere generazioni di spettatori per ben 11 stagioni per un totale di 255 episodi. E allora non ci resta che correre a teatro per rivivere quei magici momenti trascorsi sul divano o nel letto a sognare insieme ai nostri beniamini.

Foto di scena © Alessandro Pinna

chevron_left
chevron_right