E visseri felici e …Scontenti al Teatro Puccini il 7 marzo

Ancora uno spettacolo divertente a Firenze con Bollani. Ma stavolta i riflettori sono puntati su Manuela, sorella del jazz man Stefano Bollani. Attrice, cantante e qui anche regista per un musical tutto in beneficienza.

Il Lions Club Firenze Michelangelo è il deus ex machina dell’evento. Una serata di raccolta fondi insieme all’Azienda Ospedaliera Careggi e ATRI Onlus per sostenere la ricerca contro le distrofie retiniche ereditarie. Evento nato per supportare l’attività di un tecnobiologo da anni impegnato nello studio di cellule staminali per le malattie genetiche alla retina. Un progetto che sta trovando la solidarietà di organizzazioni ed artisti disposti ad esibirsi gratuitamente a favore di un obiettivo importante.

Manuela Bollani ci propone uno spettacolo-varietà fatto di sketch divertenti, conditi da tanta musica, gospel, country e tango. Un musical in piena regola, E vissero felici e… Scontenti, dove i protagonisti sono donne e uomini, coppie che si amano e si lasciano, che litigano e affrontano il quotidiano fatto anche di complicazioni, noia e poca passione.

Canto, recitazione e danza, le materie preferite sin da piccola da Manuela. Una formazione a 360° che le permette di muoversi sul palco e dominarlo da protagonista. Ne abbiamo avuto un assaggio lo scorso anno, ad aprile, in occasione del Bollani & Friends al Teatro Verdi di Firenze. Accompagnata al piano dal fratello Stefano Bollani, un paio di brani hanno confermato doti canore innate e un’ effervescente simpatia.

In attesa e curiosi di rivederla tra qualche giorno al Puccini, un applauso in anticipo alla star di questo show. Con la sua carica esplosiva, la deliziosa Manuela regalerà al pubblico una ventata di buon umore e l‘appagamento, al tempo stesso, di aver contribuito con la propria offerta ad una buona causa.

 

 

chevron_left
chevron_right