Rossopomodoro. La vera pizzeria e gastronomia campana in città

Siete fra quelli che, quando andate in pizzeria, lasciano il bordo della pizza sul piatto?

Probabilmente non avete ancora provato la pizza di Rossopomodoro in Piazza del Mercato Centrale. Il bordo è alto e soffice, con il sapore del pane ben cotto: impossibile lasciarlo lì. Da Rossopomodoro proverete l’esperienza di pagare per la pizza e finalmente poterla mangiare tutta.

La differenza tra una crosta dura e immangiabile, e il soffice bordo delle pizze di Rossopomodoro, si rintraccia in piccoli, preziosi segreti: la lenta lievitazione (almeno 8 ore, con soli 3 gr. di lievito ogni litro d’acqua), la farina accuratamente selezionata, la rapida cottura nel forno napoletano alla temperatura costante di 480 gradi.

A condire il tutto il pomodoro dell’agro nocerino, l’olio extravergine di oliva della penisola sorrentina e la mozzarella di bufala campana.

Infine, se volete portarvi a casa un’ottima passata di pomodoro, o i veri babà al rum, la pasta di Gragnano trafilata al bronzo, o l’introvabile colatura di alici, al Rossopomodoro Firenze c’è A’Puteca: l’angolo dove potrete acquistare i migliori prodotti della gastronomia campana.

Non aspettate oltre, se non ci siete mai stati.  Rossopomodoro vi offre un’esperienza culinaria, meravigliosamente partenopea, a Firenze.

chevron_left
chevron_right