L’arte astratta va in Vespa: mostra al Museo Piaggio con ingresso gratuito

Le Rotte della Pittura al Museo Piaggio di Pontedera: un appuntamento imperdibile per ammirare le migliori opere pittoriche (e non solo) dell’astrazione italiana dal dopoguerra ad oggi.

Aprirà i battenti sabato 29 giugno la mostra Le Rotte della Pittura – sessant’anni di astrazione dalla collezione Garau, organizzata dalla Collezione Garau e dalla Fondazione Piaggio, su progetto di Alberto Rigoni.

Sede della mostra sarà il Museo Piaggio di Pontedera (in provincia di Pisa), nato nel 2000 per mantenere viva la storia di un’azienda che ha segnato con i suoi prodotti gli ultimi decenni di storia italiana, dalle produzioni precedenti la seconda guerra mondiale, alla mitica Vespa fino al più recente Ciao o all’Ape.

 

Il Museo Piaggio, grazie al lavoro dell’omonima Fondazione, è diventato anche, con la sua galleria, un pregiato luogo di promozione dell’arte in tutte le sue forme.

E, in particolare, con Le Rotte della Pittura il Museo diventerà una tappa obbligata per approfondire la conoscenza delle sperimentazioni della seconda metà del ‘900 nel campo delle arti visive.

La mostra vedrà esposte, infatti, alcune delle oltre 150 opere della collezione curata personalmente dall’ammiraglio Sergio Garau, che proprio alla Toscana – e per l’esattezza al suo soggiorno a Livorno, dove ha frequentato l’Accademia Navale – deve la sua passione per l’arte moderna.

Elemento caratteristico della collezione è senz’altro l’attenzione per l’arte aniconica.
E se è la prima volta che sentite questa parola non spaventatevi: dietro il termine tecnico si cela un mondo di affascinanti opere non figurative e quindi prive di riferimenti al mondo naturale o a qualsiasi immagine già conosciuta nella realtà.

Le Rotte della Pittura presenterà inoltre anche alcuni dipinti iconici e anche opere non pittoriche (scultura, arte cinetica, fotografia, installazioni luminose).

Se siete appassionati di arte moderna o volete scoprire questo nuovo universo di opere affascinanti e imprevedibili, allora non potete perdervi Le Rotte della Pittura.

La mostra resterà aperta fino al 23 agosto (dal martedì al sabato e la seconda domenica del mese), a ingresso gratuito. Inoltre per chi ama i motori, la visita al Museo Piaggio potrà essere anche l’occasione per ammirare la collezione di pezzi unici Vespa e Gilera.

L’inaugurazione (sabato 29 giugno alle 18.30) sarà preceduta alle 17.30, presso la galleria LIBA, sempre a Pontedera, dalla doppia personale di Walter Cascio e Lorenzo Taini, con l’esposizione di opere dei due artisti rappresentati nella collezione di Garau.

Le Rotte della pittura
Sessant’anni di astrazione italiana della Collezione Garau

Museo Piaggio
viale Rinaldo Piaggio 7 – Pontedera (Pisa)

Dal 29 giugno al 23 agosto
Ingresso libero

Orario
Dal martedì al venerdì 10.00  18.00
Sabato e nel mese di agosto: 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Ogni seconda domenica del mese 10.00 – 18.00

www.museopiaggio.it
Museo Piaggio su facebook