Decameron

100 tweet per riscrivere il Decameron di Boccaccio

Riscrivere il Decameron in 100 cinguettii per commemorare la nascita del poeta di Certaldo. Chissà cosa penserebbe la mia insegnante d’italiano di questo concorso lanciato dalla Società Dante Alighieri. 

Giovanni Boccaccio diventa social. La Società Dante Alighieri sceglie una modalità 2.0 per celebrare i 700 anni dalla nascita dello scrittore toscano: a partire dal 1 agosto, verranno selezionati 100 tweet inviati dagli utenti, che andranno a comporre una sintesi nuova e originalissima del Decameron. 

La durata del concorso sarà di 100 giorni, esattamente come il numero di novelle contenute nell’opera più famosa del poeta. Un’impresa non da poco, visto che in soli 14.000 caratteri dovranno essere riassunte le cento storie «dette da sette donne e da tre giovani uomini» rifugiatisi fuori città per sfuggire alla peste nera del ‘300. 

Al di là dell’irresistibile esercizio stilistico che la sfida può offrire, voglio darvi un consiglio spassionato: (ri)leggete il Decameron di Giovanni Boccaccio, anche e soprattutto se a scuola lo avete odiato.

decameron boccaccio concorso

Togliete la polvere dal vecchio libro delle superiori e immergetevi nel fantastico universo boccacciano. Giocoso, divertente, fiabesco, provocatorio e provocante: già, perché furono soprattutto gli aspetti maliziosi e ridanciani ad attrarre lo stesso Pier Paolo Pasolini, che nel 1971 realizzò una splendida trasposizione cinematografica di 10 novelle dell’opera. 

Ridete dell’ingenuità di Andreuccio da Perugia e Calandrino, stupitevi della spregiudicatezza blasfema di Ser Ciappelletto e dell’incredibile arguzia di Frate Cipolla. 

Non solo beffe però, perché come ricorda l’autore stesso nell’incipit, il Decameron è dedicato a chi è irrimediabilmente afflitto dalle pene amorose: trovate allora conforto nella vicenda di Federigo degli Alberighi, che si spoglia di ogni suo avere per conquistare la donna amata, o ancora seguite Nastagio degli Onesti durante la caccia infernale. Fatto? Allora siete pronti per inviare il vostro tweet

Il Decameron in 100 tweet
Dal 1 agosto 2013
www.ladante.it

Credits foto: Wikipedia Commons

chevron_left
chevron_right