Te la do io Firenze su Lady Radio. Il lavoro ai tempi della rete

Nuovo appuntamento sulle frequenze della Radio Viola (90.8). Per parlare dei nuovi mestieri nati nell’era del web 2.0.

Impossibile negare la forza pervasiva del World Wide Web nella vita di ciascuno di noi: rivoluzionando il modo di comunicare, abbattendo le barriere spazio-temporali, rendendo prossimo ciò che sembrava distante, la rete ci ha inevitabilmente catturati.

Quella che Manuel Castells ha definito Galassia Internet appare così come uno spazio da abitare, un luogo in cui sperimentare nuove pratiche del quotidiano, nuove modalità dello stare insieme e persino inedite relazioni.

In questo sistema solare fatto di tecnologia si profilano quindi possibilità prima impensabili, anche da un punto di vista lavorativo.

Sulle frequenze di Lady Radio oggi parleremo proprio di questo, focalizzandoci sui cosiddetti wwworkers, ragazzi che hanno deciso di mettersi in proprio, inventandosi nuove professioni sul web.

Inedite occupazioni dunque, ma anche vecchi mesteri che grazie a Internet trovano nuovi spazi e collocazioni. La rete è sempre esistita, suggerisce lo scrittore Enrique Vila-Matas, «quella con cui i pescatori prendevano i pesci, che però adesso non serve per intrappolare prede, ma per aprirci il mondo». Che sfreccia a gran velocità.

chevron_left
chevron_right