Pitti Jazz al Giardino di Boboli a settembre

Tre appuntamenti con il jazz di qualità con musicisti d’eccezione: Fabrizio Bosso, Rita Marcotulli e Mirko Guerrini. A far da palcoscenico la  natura e l’arte del giardino di Boboli.

Il Giardino di Boboli, l’enorme polmone verde (e d’arte) di Firenze non è nuovo ad ospitare spettacoli ed eventi culturali: dalla danza, al  teatro, alla musica. Quest’anno a settembre ospita la prima edizione di Pitti Jazz, una rassegna dedicata ad un genere che conta sempre più estimatori. Tre le date da ricordare:

Mercoledì 5 settembre, Fabrizio Bosso alla tromba accompagnato dal contrabbassista Rosario Bonaccorso. Personalità, estro e sound travolgente per il duo BoBo, un binomio strumentale insolito e vincente.

Lunedì 10 settembre, sarà Protagonista (con tante P maiuscole) la Pianista jazz italiana più blasonata, Rita Marcotulli, accompagnata da Luciano Biondini (alla fisarmonica) e dallo straordinario musicista argentino, Xavier Girotto.

Last but not least, direbbero gli inglesi, giovedì 13 settembre, Mirko Guerrini, jazzista fiorentino DOC, con il suo sax insieme al raffinatissimo “artista della sabbia” Massimo Ottoni, che con le sue magie figurative farà volare lo spettatore sulle ali della fantasia.

Prima dello spettacolo visitare la Grotta del Buontalenti, dotata da poco di una nuova illuminazione che  la rende letteralmente ancora più “splendente”. Un’occasione unica per accedere al Giardino in un orario inconsueto, ammirare l’arte del Buontalenti e regalarsi musica jazz di gran livello.

Appuntamento a settembre, per tutti i fiorentini e non.

chevron_left
chevron_right