Patti Smith a Prato

Patti Smith a Prato: il 26 luglio in concerto in piazza Duomo

Patti Smith a Prato il 26 luglio: la sacerdotessa del rock torna in Toscana come guest d’eccezione di Pratoestate per un live in piazza del Duomo.

Patti is back. La poetessa della new wave ritorna in Italia, scegliendo la terra con cui ha stretto un rapporto speciale nel corso della sua carriera: la Toscana. Anche stavolta, ci attenderà il classico repertorio di Patti Smith e della sua band, un live di due ore e oltre, costellato di successi, classici intramontabili e novità dall’ultimo album (Banga, 2012).

patti smith a prato

Facendosi beffe della carta d’identità – che recita 66 anni suonati – Patti Smith sembra non conoscere stop. Tanto meno adagiarsi o godersi la pensione in qualche ameno e imprecisato luogo. Coerente con sé e la sua storia, rilancia. Saltando da un aereo all’altro in giro per il mondo portando in valigia l’unica cosa che l’ha sempre contraddistinta, la sua musica.

Saranno pure passati 38 anni dal disco-shock che scosse le primitive fondamenta del movimento new wave newyorkese, Horses, ma il piglio e la mission della sacerdotessa del rock rimangono sempre gli stessi.

Oscura e passionaria insieme. Ancora oggi. Un mito vivente che continua il suo personalissimo peregrinaggio on the road per il globo: a colpi di poesie, collaborazioni più o meno bizzarre, live sorprendenti o eccentriche improvvisate da clochard bohèmienne (come a Firenze pochi anni fa).

Patti Smith - Horses

Insomma, un’afosa notte pratese di mezz’estate si trasformerà nell’occasione buona per ascoltare dal vivo un pezzo di storia – costantemente controcorrente – della musica rock e della cultura occidentale. A prezzi contenuti (dai 12 ai 24 euro). E già questo pare un mezzo miracolo firmato Patti Smith: because the night belongs to lovers.

chevron_left
chevron_right