Il 16 gennaio è Litfiba Day. Nuovo disco e “Cervelli in fuga” al cinema.

I fan dei Litfiba aspettavano questo giorno dal 1999. Il 16 gennaio uscirà il nuovo disco di inediti “Grande Nazione” e anche il film del loro ultimo tour europeo.

“Litfiba, tornate insieme, vi ricordate di quell’epoca che fu? Litfiba, non vi conviene
una carriera da Renzulli e da Pelù!”.
Nel 2010 i Litfiba hanno colto al balzo l’appello, di qualche anno prima, dei colleghi Elio e le Storie tese e con il loro “Litfiba Reunion tour” hanno registrato il tutto esaurito in gran parte della penisola. Il successo del tour è stato accompagnato anche da un doppio album live “Libero Stato di Litfiba” che ha raggiunto il doppio disco di platino.

Con il 2012 arrivano altre buone notizie per i fans della storica band fiorentina. Il 16 gennaio sarà una sorta di “Litfiba Day”, dopo ben 13 anni dall’ultimo disco di inediti uscirà il nuovo album, “Grande Nazione” scritto e prodotto da Piero Pelù e da Federico Renzulli, mixato da Tim Palmer e registrato allo Sterling Studio di New York. Il disco è anticipato dal singolo “Lo Squalo” già in radio dai primi di novembre. Per la gioia dei collezionisti, ma forse ancor più per la gioia dei discografici, l’album uscirà in tre edizioni: CD, CD edizione Deluxe (con booklet di 32 pagine più bonus track) e in vinile.

Il film: Cervelli in fuga – Europa Live 2011.

Dopo i Pearl Jam e Ligabue anche la band fiorentina decide di autocelebrarsi con un lungometraggio. Il 16 gennaio, oltre al disco di inediti infatti, uscirà nelle principali sale cinematografiche “Cervelli in fuga – Europa Live 2011” un film documentario che raccoglie backstage, live, interviste e racconti dell’ultimo tour europeo che ha toccato città come Londra, Berlino, Parigi e tante altre ancora.
A Firenze il documentario verrà proiettato al cinema Odeon in tre spettacoli alle quali saranno presenti proprio i due protagonisti.

Il nuovo tour è anticipato da tre tappe che vedranno il duo fiorentino approdare anche al Nelson Mandela il 2 marzo 2011. Sono lontani i tempi di Fata Morgana, Africa e Paname. In un periodo dove la nostalgia per i vecchi tempi ha preso il sopravvento e le reunion sono ormai all’ordine del giorno cosa dobbiamo aspettarci dai ritrovati Litfiba? Nuova esigenza creativa o solo la voglia di cavalcare i tempi ormai andati? Solo con l’ascolto di “Grande Nazione” potremmo toglierci ogni dubbio.

chevron_left
chevron_right