Festambiente 2013, De Gregori

Festambiente 2013: i concerti da non perdere

Tra gli eventi in Toscana spicca Festambiente a Grosseto dal 9 al 18 agosto. Un cartellone ricco di concerti e di nomi di spicco nel panorama musicale italiano.

“Oh ciccia, ma se s’andasse a Grosseto? C’è un monte di eventi in Toscana quest’estate”, ho detto alla Giulia qualche giorno fa. Tra la voglia di cambiare aria e fare qualcosa di più alternativo che non fosse l’aperitivo o il classico giro nel centro storico di Firenze, abbiamo optato per i concerti fuoriporta.

Pino Daniele apre Festambiente il 9 agosto

Di concerti in Toscana ad agosto ce ne sono da vendere. Tornando a Grosseto, il 9 agosto Pino Daniele apre la XXVesima edizione di Festambiente. Dopo aver chiuso il Lucca Summer Festival, il cantautore napoletano – al quale peraltro sono particolarmente affezionata essendo uno dei musicisti preferiti dal babbo – riscopre i ritmi jazz e funky con l’ennesimo disco: La Grande Madre.

10-11-12 agosto: la tripletta Silvestri, Gazzè e De Gregori

Daniele Silvestri per Festambiente

Il 10, l’11 e il 12 agosto si procede con una tripletta niente male della musica italiana: Daniele Silvestri, Max Gazzè e Francesco De Gregori. Andiamo con ordine. Daniele Silvestri si presenta con Live 2013, il titolo del suo viaggio in Italia sospeso tra riflessione sociale e suoni pop-rock.

Max Gazzè, invece, sbarca sul palco di Festambiente con il Sotto Casa Tour che ha registrato una serie di sold out in giro per l’Europa. In occasione dell’evento il cantante romano sarà affiancato dall’estrosa cantautrice siciliana, Levante.

L’ho sempre ritenuto più un poeta che un musicista, che con parole semplici ma incisive è capace di raccontare la vita e le storie sognanti. Il 12 agosto Francesco De Gregori presenta a Festambiente il suo nuovo album Sulla strada.

Giovanni Allevi dirige l’orchestra il 13 agosto

Festambiente, Giovanni Allevi

Lo ammetto: c’è stato un periodo in cui Giovanni Allevi rientrava nella top ten dei miei musicisti preferiti. Non me ne voglia quella scuola di pensiero che l’ha relegato nell’angolo dei fenomeni da baraccone della musica classica. Nonostante Allevi continui a collezionare piogge di polemiche, continua ad essere comunque apprezzatissimo, e il 13 agosto sarà sul palco di Festambiente in qualità di direttore d’orchestra con il suo stile imprevedibile.

Ferragosto con Marta sui Tubi e Teatro degli Orrori

Se, poi, il 14 agosto è la volta di Goran Bregovic con la sua musica balcanica, il 15 luglio a festeggiare il Ferragosto saranno i Marta sui Tubi, che incarnano ormai l’anima ruvida e delicata della canzone popolare, e il gruppo Teatro degli Orrori in cui il frontman Paolo Capovilla racconta le contraddizioni sociali della nostra Italietta.

Il 16 agosto con Niccolò Fabi, il 17 con Mario Biondi

Concerti per Festambiente, Niccolò Fabi

Darà il suo contributo sonoro ai concerti in Toscana pure Niccolò Fabi il 16 agosto, raccontando la sua storia, presentando il nuovo album Ecco e rimarcando l’impegno che da sempre riversa nella società. Dimmi, poi, se Mario Biondi non è un motivo valido per partecipare all’evento grossetano. Il cantante dall’inconfondibile voce black sarà a Festambiente il 17 agosto.

Malika Ayane sospesa tra melodia romantica e musica soul

Il 18 agosto fa rima con musica soul grazie alla presenza di Malika Ayane che affascinerà il pubblico con la giocosa danza di Tre Cose e la melodia romantica di E se poi. Chiudendo la rassegna musicale di Festambiente 2013.

Credits: immagine in evidenza Elisa Moro; prima immagine fourzine.it; seconda immagine pagina facebook Giovanni Allevi; terza immagine official page Niccolò Fabi

chevron_left
chevron_right