Affacciati alla finestra. Motel Connection live il 21 Giugno

Il trio elettronico torinese arriva in Toscana in occasione della kermesse fashion di Pitti. Per un live gratuito. E verticale.

Vertical Stage Session, appunto. Ovvero, un concerto che coniuga spettacolo, arte, socialità, cultura e riqualificazione urbana, presentandosi come un’esperienza 2.0 a tutto tondo.

Pensate a un classico live dei Motel Connection, che poi così classico non è mai. Sostituite il palco con le finestre di un palazzo fiorentino, spostate la consolle di Pisti su un balcone, il basso di Pierfunk su un altro,  e i microfoni distorti  di Samuel su un terzo livello.

Aggiungete il pubblico saltante in strada. E il contrasto tra una musica che evoca giungle industriali e il cuore della città scrigno della tradizione per eccellenza.

Il risultato non può che essere spettacolare, in perfetto accordo con lo stile dei tre veterani dell’elettronica nostrana. Urbani nell’anima, impegnati per l’ambiente per vocazione. Innovativi per DNA.

Esperienza ed energia che si miscelano sul palco, dando vita a show semplicemente esplosivi. Nei club come in strada. L’ultima dimostrazione  a Napoli, che li ha visti impegnati in un’epica sfida metropolitana con i 99 Posse  per la RedBull Double Trouble.

Ad attenderli adesso sono Pitti Immagine Uomo, i balconi di Palazzo Gabetti, ma soprattutto un pubblico pronto ad alzare gli occhi e a ballare.

L’obiettivo dichiarato, e definito come esempio di Weconomy, è  quello di creare un’esperienza open source per partecipare e condividere. La strada è nostra, afferma Samuel. Come non sottoscrivere?

chevron_left
chevron_right