pinocchio jazz

A Firenze il sabato Pinocchio suona il jazz

A Firenze il sabato è jazz. Al Pinocchio la XX edizione. Il Pinocchio Jazz, luogo cult fiorentino, l’unico a mettere in scena il miglior jazz italiano in circolazione, indossa il vestito a festa per il suo ventesimo anno di attività.

Da gennaio ad aprile, ogni sabato, il calendario straripa di nomi eccellenti. Batterie, trombe, pianoforte, contrabbassi e voci: il meglio del jazz italiano si avvicenderà sul piccolo e storico palco del Pinocchio Jazz. Davvero una selezione accurata per soddisfare ogni appassionato.

Sabato 25 gennaio con note contemporanee

Sabato 25 gennaio, Zeno De Rossi Trio presenta “Kepos” con Francesco Bigoni (sax tenore e clarinetto), Giorgio Pacorig (piano elettrico), Zeno De Rossi (batteria). Esempio di jazz contemporaneo, un trio senza linea di basso che propone brani propri  e composizioni di Bill Frisell e Elvis Costello, tra gli altri.

Gli appuntamenti di febbraio 

A febbraio (il 1°) è la volta della bella voce tutta toscana di Claudia Tellini con “Social Sounds of Stevie Wonder”, una rilettura della musica di questo grande interprete che la Tellini definisce “un maestro, un pionere, una guida”.

I brani scelti sono quelli dell’impegno e della denuncia sociale. Interessante l’inserimento del violino (di Emanuele Parrini), strumento poco usato nel jazz.

fabrizio bosso pinocchio jazz

Tutti in piedi l’8 febbraio per la tromba di Fabrizio Bosso, tra i più acclamati jazzisti internazionali, che sul palco del Pinocchio presenta “Shuffle” accompagnato al pianoforte dall’italo-inglese Julian O. Mazzariello. 

In attività dalla metà degli anni ’70, con all’attivo oltre 60 CD, il pianista e compositore Enrico Pieranunzi è in scena il 15 febbraio con un “Songbooks” insieme alla voce di Simona Severini, accompagnato dal contrabbasso di Paolino Dalla Porta e dalla batteria di Enzo Zirilli.

Una presenza altrettanto prestigiosa è quella di Roberto Gatto, sempre attento alla ricerca musicale, che con il suo Perfect Trio torna a Firenze (il 22 febbraio) dopo il concerto di settembre scorso al Bargello insieme ad Alessandro Lanzoni.

Gli appuntamenti di Marzo

Quest’ultimo, fresco del riconoscimento di Top Jazz 2013 come “miglior nuovo talento” lo seguirà subito a ruota, il sabato successivo, 1°marzo, con il progetto “Dark flavour”, tutto farina del suo sacco, insieme a Matteo Bortone (contrabbasso) e Enrico Morello (batteria).

Ancora altri tre appuntamenti con il jazz italiano arrivano con Cristina Zavalloni & Radar Band che presenta il suo “Donna di cristallo”, molti brani scritti da lei e dal sassofonista e compositore Cristiano Arcelli (8 marzo); il contrabbassista Enzo Pietropaoli si esibisce il 15 marzo con il quartetto YATRA (Top Jazz come miglior formazione 2013) e Agromistico 4tet chiude il calendario della stagione (29 marzo) con un concerto omaggio ai Beatles, con alcuni dei capolavori della band inglese rivisitati in chiave jazz.

 

Pinocchio Jazz
Viale Giannotti, 13 – Firenze
Tel. 055 683388
www.pinocchiojazz.it

Inizio concerti ore 21.45
Biglietto intero: 10 euro
Ridotto studenti: 7 euro

Ingresso con tessera soci ARCI UISP

chevron_left
chevron_right