La scuola va in ferie. Tutti i modi per divertirsi con i bambini a Firenze

I centri estivi a Firenze e le tante attività che mamma e babbo possono fare insieme ai bimbi nei prossimi mesi, appena la scuola avrà chiuso i battenti.

Fuori della solita e invernale ruotine, con il grembiulino che sta per essere appeso al chiodo, iniziano i rompicapi per mamma e papà, alle prese con l’organizzazione delle giornate dei piccoli di famiglia. Bambini pieni di energia, con nessuna voglia di annoiarsi e ansiosi di imparare, giocare e non farsi sfuggire i mesi più belli dell’anno.

La scuola è quasi finita, la recita di fine anno è andata (o molto vicina), i compagni si stanno per salutare. E poi che si fa? Ecco qualche dritta per sfruttare al meglio i mesi estivi a Firenze.

Fare sport in città, con il babbo o la mamma

Per i fortunati genitori che non lavorano a tempo pieno o che possono prendere ferie, le possibilità sono moltissime, anche restando in città. Il Parco delle Cascine sembra fatto per insegnare ai piccoli ad andare in bicicletta: sarà una bella soddisfazione quando, tutti sudati e con il fiato corto, vedrete finalmente partire vostro figlio per il primo giro intorno alla vasca del Piazzale del Re senza rotelline.

Parco delle Cascine, Firenze per bambini

Altro suggerimento per babbi che possono regalarsi un po’ di tempo con i figli quando la scuola è chiusa è insegnargli a pescare. Nei dintorni di Firenze ci sono diversi laghetti di pesca sportiva: nei giorni feriali sono abbastanza tranquilli da poter permettere anche ai piccoli di sperimentare. Ci sta anche che si rimedi una trota da far cucinare alla mamma per cena.

Infine, la risorsa delle risorse è la piscina. Per chi ha un giardinetto basta quella gonfiabile per stare un po’ ammollo, altrimenti ci sono quelle comunali o private di parchi, hotel o associazioni sportive per fare anche le prime bracciate: divertimento assicurato.

Centri estivi per tutti i gusti

Due genitori impiegati full time e senza ferie se non ad agosto? Il quadro non è preoccupante come sembra, visto che a Firenze ci sono tantissimi centri estivi per tutti i gusti.

Centri estivi a Firenze

Da chi vuole imparare l’inglese a chi si vuole cimentare con il teatro, da chi ama in particolare il tennis a chi vuole sperimentare nuovi sport. I centri estivi sono l’occasione per farsi nuovi amici e scaricare un po’ di energie all’aperto. Basta fare un giro sul web per trovare quello su misura.

I centri estivi del Comune

Suddivisi secondo i quartieri ed organizzati da giugno a settembre, i centri estivi del Comune di Firenze sono la classica soluzione al problema delle vacanze scolastiche per moltissime famiglie fiorentine.

Assicurano varie attività, gite fuori porta, laboratori e sport. Si tengono nelle scuole del quartiere e possono accedervi tutti i bambini a partire dai tre anni di età residenti nel Comune o frequentanti una scuola di uno dei quartieri della città.

Photo Credits: immagine di copertina e centri estivi – Uisp.it; parco delle Cascine – Giuseppe Moscato

chevron_left
chevron_right