Una serata da duri: Rock e Harley al Trip per tre.

Passeggiando per Borgo Ognissanti, in direzione Via il Prato, passate le gallerie d’arte e d’antiquariato,  giunto quasi in fondo alla via, rimango abbagliato dalle cromature di tre Harley Davidson parcheggiate  sulla mia sinistra e vengo affascinato dal suono di un rock old school, una rarità in centro a Firenze.

Mi trovo davanti al mitico il Trip Per Tre. Le pareti sono completamente coperte di foto, manifesti, chitarre, serbatoi ed oggetti di ogni tipo, tutti con un unico comune denominatore:  Rock & Harley.

Il Trip Per Tre è un  nome curioso che nasce nel 1992 quando tre amici, provenienti da mondi lavorativi diversi, decisero di intraprendere un viaggio fondato su tre sani principi… il rock, le moto e l’amicizia. Uno spirito che si respira tutt’oggi a quasi vent’anni di distanza al Trip e che si rinforza quando ti viene offerto uno “shottino”. Una tradizione questa, perché solo così possiamo chiamarla, che nacque molti anni fa, quando, d’inverno, veniva offerto ai centauri più temerari per riscaldarsi.

Mi siedo al banco, la sensazione che mi da questo locale è di calore ed amicizia, mentre faccio due chiacchiere con il gestore, sento il rombo di un’altra moto che arriva, si confonde con la musica del video degli Steppenwolf  – Born To Be Wild, sorrido tra me e me compiaciuto di questa coincidenza.

Dalle 19 alle 21:30, durante l’happy hour, è possibile spelluzzicare salatini, olive, bocconcini di pizza e bere dell’ottima birra irlandese: Harp, Guinness, Kilkenny oppure un Strongbow (sidro di mele). È anche possibile mangiare un boccone: ottimi i panini e i crostoni (degno di nota è il “Mi Pieno” un tagliere di otto crostoni a soli 7 euro) oppure scegliere tra le molte pizze fornite da una pizzeria nelle vicinanze.

[box class = “info”]

Il Trip Per Tre

Borgo Ognissanti 144/r

Firenze

Aperto dalle 19:00 (ogni tanto anche un po’ prima) alle 2:00 tutti i giorni (fino alle 3:00 il venerdì e sabato)

[/box]

 

chevron_left
chevron_right