Al via il 15esimo censimento.

Parte il  quindicesimo censimento. Il sito annaspa e i dubbi sono molti.

Le domande sono semplici e serviranno a delineare le caratteristiche di una popolazione che in tutto questo tempo è sicuramente cambiata.

Le risposte che gli italiani forniranno all’ISTAT potrebbero essere utili ai nostri governanti per studiare politiche mirate e quindi più efficaci per la famiglia italiana, intesa nella definizione più aperta del termine.

La novità: anche le coppie gay saranno censite

Ma quale sarà la casella spuntata che determinerà se chi risponde compone una coppia di fatto o semplicemente convive con un altra persona per esigenze di lavoro, per amicizia o per risparmiare? Sarà la risposta, da parte dell’intestatario dell’appartamento in cui si vive, di avere, sotto lo stesso tetto, un “convivente in coppia con l’intestatario“, oppure un’ “altra persona coabitante senza legami di coppia, parentela o affinità“.

Se l’intestatario poi è dello stesso sesso di chi risponde, e la casella barrata appartiene alla prima scelta, due più due fa quattro e non sei.
Quindi, alla fine dell’elaborazione dei dati ottenuti attraverso il questionario Istat, si potranno contare tutte le coppie omosessuali che convivono in Italia. Un dato che è sempre stato solo ipotizzato e mai verificato. Leggi il nostro articolo.

Il sito

http://censimentopopolazione.istat.it/ 

I questionari

Sono state predisposte due versioni di questionario, una contenente tutti i quesiti previsti dal piano di rilevazione censuaria e una in forma ridotta, allo scopo di ridurre al massimo l’onere sui rispondenti.

Il questionario ridotto viene distribuito ai due terzi delle famiglie residenti nei centri abitati dei Comuni capoluogo di provincia o con almeno 20 mila abitanti al 1° gennaio 2008, nei quali è stato possibile
costruire campioni di famiglie significativi per aree sub comunali (Aree di Censimento).

Nei restanti Comuni viene utilizzato unicamente il modello in forma completa.
Il questionario è diviso in due parti: la prima comprende le domande su famiglia e alloggio, la seconda i fogli individuali, uno per ogni componente della famiglia.

chevron_left
chevron_right