Mondo Albion. Un artigiano a Firenze, un nome nel mondo

Mondo Albion e il suo piccolo universo di stile e colore nel centro di Firenze. Una realtà originale, una faccia glam e un po’ dark del fare fiorentino.

Glam esasperato

Il negozio Mondo Albion, si presenta con due vetrine rese coloratissime dalle eccentriche scarpe in esposizione. A prima vista, più che calzature sembrano opere d’arte sui generis. Le prime scarpe che attraggono l’attenzione sono quelle con zeppe altissime e forme stravaganti, memori del Glam anni 70 più esasperato. Ma la varietà all’interno di questo strana bottega va oltre la prima impressione.

Varcando l’entrata si ha la sensazione di finire in un mondo cristallizzato: privo dei dettami che la moda impone. In fondo al negozio, stretto e coloratissimo, si scorge un uomo dalla lunga barba bianca, vestito con una mise psichedelica perfettamente abbinata ai pantaloni e alle scarpe. Lui, è il Signor Albion, nome d’arte con il quale è conosciuto da tutti.

Le trenta regole

Albion non è solo un artigiano e uno stilista ma anche un po’ un filosofo. Nel 1978, Albion pubblicò le sue “Trenta Regole” e la prima di queste detta:

“L’uomo nasce nudo, padrone soltanto del suo corpo e della sua mente”. Le regole successive sono tutte incentrate a migliorare la convivenza del genere umano, e vorrebbero essere una alternativa alle varie ideologie che oggi guidano il mondo. Il suo pensiero si rispecchia nelle sue creazioni, infatti sono proprio queste regole – stampate su pelle o tessuto – ad aggiungere colore alle sue scarpe, giacche o borse.

Calzature su misura

Dire che le svariate creazioni sono eccentriche è riduttivo: la produzione, tutta rigorosamente fatta a mano, non si limita solo a questo genere. Tra gli scaffali ci sono scarpe dal taglio e modello più classici ed anche anfibi di tutte le altezze, di notevole qualità e comodità. Infine, per i più esigenti è possibile anche farsi fare le scarpe su misura di qualsiasi design: se si può disegnare, si può fare.

E’ sorprendente rilevare quanto – nella città celebre nel mondo per le sue opere d’arte – un piccolo negozio in via Nazionale abbia tuttora una notevole risonanza anche oltre oceano, tanto da diventare meta di passaggio di turisti da ogni parte del globo.

I prezzi, infine, sono ragionevoli, tenendo presente che stiamo parlando di materiali di prima qualità e di prodotti fatti a mano da uno degli ultimi veri artigiani rimasti a Firenze.

chevron_left
chevron_right