free wifi firenze

Free wifi a Firenze, dove e come scroccare la connessione internet

Navigare liberamente senza spendere un centesimo? Si può. Nei parchi, dentro le biblioteche e pure sulla tramvia. Tutte le informazioni sul free wifi a Firenze.

Lungo i binari di Sirio, in 120 zone, in bar e ristoranti. Ci sono tante possibilità a Firenze per connettersi a scrocco con smartphone, tablet o computer portatili. Vi diamo qualche dritta per collegarsi a internet in modo assolutamente gratuito.

Free Wifi a Firenze, i punti pubblici

Si chiama FiWiFi la rete fiorentina ad accesso libero e copre buona parte della città, grazie alla collaborazione tra Comune, Provincia e Ateneo, che, oltre a progettare l’infrastruttura, ha messo anche a disposizione le proprie sedi come hotspot.

Come funziona. Gratis sì, ma senza esagerare: 2 ore di navigazione free (anche frazionate) e 300 Mb di traffico al dì.

Come si accede. Le credenziali per accedere al servizio di free wifi a Firenze sono sempre le stesse: per studenti e docenti valgono user e password forniti dall’Università, per i cittadini che già usano i servizi online del Comune sono quelle avute negli Urp (gli uffici relazioni con il pubblico).

Stessa cosa per chi si allaccia al circuito bibliotecario fiorentino, mentre tutti gli altri possono richiedere le credenziali via cellulare, compilando un semplice form per la registrazione.

Free internet Wifi, foto Yanidel

Ci sono però anche contenuti accessibili senza credenziali: quelli che riguardano le informazioni del luogo da cui si accede (ad esempio storia e orari della Biblioteca delle Oblate, info su Palazzo Vecchio, sui musei civici e così via), oltre a informazioni su traffico e news dal Comune di Firenze.

Gli hotspot fiorentini. In principio, nel lontano 2009, le aree coperte dal servizio erano solo 12 piazze, quasi tutte nel centro storico, oggi gli hotspot sono 450 e le aree coperte 120, distribuite in tutta la città.

Qualche esempio? Oltre ai palazzi storici (musei, ville e via dicendo), tutte le biblioteche comunali, i principali parchi (Anconella, lungarni), le sedi universitarie (da viale Morgagni a via Alfani, dalle Cascine all’Osservatorio di Arcetri), perfino i parcheggi (da Santa Maria Novella in giù).

Sul tram si naviga

Dallo scorso novembre la connessione wifi è disponibile anche lungo tutto il percorso della linea 1 della tramvia (circa 8 km da Scandicci alla Stazione centrale di Firenze). L’accesso è possibile sia a bordo che alle fermate (14 in tutto), senza bisogno di password e autenticazione.

Tram Firenze d'epoca

Tenete conto che il segnale si prende nel raggio di 100 metri, quindi anche chi abita vicino ai binari può sfruttare questa possibilità.

Free Wifi a Firenze, in bar, caffè e ristoranti

Se vuoi il dehor, devi offrirmi la navigazione. A questo grido di battaglia il sindaco Matteo Renzi ha imposto la rivoluzione wifi ai locali fiorentini, per mettere a disposizione internet wifi free anche negli spazi occupati dai tavolini all’esterno di bar e ristoranti

E molti si sono già attrezzati: le strutture web friendly si riconoscono dal tipico adesivo sulla porta.

Generalmente la password viene fornita da chi sta dietro il bancone. Esiste anche una app per Iphone, Blackberry e Android che permette di individuare sulla mappa i locali dotati di free wifi a Firenze: occhio però, perché l’app invece è a pagamento.

chevron_left
chevron_right