5 luoghi per una giornata inglese a Firenze

Se alle prime note dei Clash batti il tempo, se alle 5 di pomeriggio l’unica cosa che desideri è un tè con un goccio di latte e se al sole preferisci il cielo grigio e plumbeo, ecco come trascorrere una giornata in perfetto stile British a Firenze.

Partire in bellezza: English Breakfast

Ci si chiede perché la prima colazione degli inglesi sia così ricca. La risposta va trovata nel tempo, inteso come meteo: pioggia, freddo e nebbia richiedono energie. Allora prima di iniziare la vostra giornata, provate una colazione all’inglese.

Giornata inglese a Firenze, english breakfast

Buffet con bacon, eggs, toast, affettati e formaggi. Nel corso della giornata potete passare al celebre Bloody Mary o, per chi non ama l’alcol, al più leggero Virgin Mary.

Atmosfera dark: il cimitero dei protestanti

Se siete amanti delle atmosfere dark, una gita al Cimitero degli Inglesi è quello che fa per voi. Situato al centro di Piazzale Donatello, questo giardino della memoria è un inno alla creatività ottocentesca tutto da scoprire.

Costruito nel 1828, di proprietà svizzera, è detto Cimitero dei Protestanti per aver dato sepoltura a chiunque non fosse cattolico o ebreo.

Cimitero degli Inglesi, Firenze

Le splendide tombe monumentali al suo interno hanno ispirato grandi capolavori come “L’Isola dei Morti”, celebre quadro del pittore svizzero Arnold Böcklin.

Elegante e misterioso, il cimitero ospita poeti, scultori, filosofi e pittori. Tra questi, ricordiamo la poetessa Elizabeth Barrett Browning e lo scrittore Giovan Pietro Vieusseux.

Shopping: Old England Stores

Per ritrovare l’autentica tradizione inglese, meglio un salto in centro in questo negozio a cui il popolo britannico non ha nulla da invidiare.

Qui troverete tè di infinite qualità e aromi, marmellate inglesi come il Lemon Curd, squisiti biscotti al burro per la pausa delle cinque.

Giornata inglese a Firenze, english shopping

Ai sapori inglesi si aggiungono le lane shetland provenienti dalla Scozia, sempre parte del Regno Unito, che per avere il vero look inglese si consiglia di indossare dopo un rapido passaggio di tarme d’ogni genere.

Do you speak English? Il British Institute

In questo istituto entriamo immediatamente in contatto con la cultura inglese, diversa dalla nostra. Un luogo dove non solo imparare la lingua, ma abbracciare un intero mondo.

british-institute-of-florence_lanfredini_library

Attraverso essa infatti conosciamo la cultura di questo popolo. Professori madrelingua vi rilasceranno certificati ad hoc per poter dire finalmente “Yes, I speak English”.

The book is on the table: la Libreria Inglese

Anche la cultura ha il suo peso, meglio espresso in quello specifico dei libri. Un altro luogo di tutto rispetto, dove sarete accolti in inglese e dove potrete sentirvi a Londra in men che non si dica.

Paperback Exchange. Credits:http://sonnenbarke.wordpress.com

Paperback Exchange è una libreria che dal 1979 vende migliaia di libri in lingua, nuovi ed usati. C’è un’ampia scelta per tutti, grandi e piccini, romantici e rockers.