10 corsi di teatro per provare il brivido del palco a Firenze

Avete mai desiderato provare l’emozione del palcoscenico? Se siete alla ricerca di un hobby che unisca gioco e formazione, ecco 10 corsi a Firenze per scoprire il teatro.

Passatempo snob o una professione per pochi? Hobby particolare o addirittura un modo attraverso cui conoscere meglio noi stessi?

Certo il teatro è una magia in grado di regalare emozioni uniche non solo al pubblico pagante, ma anche e soprattutto a chi sta sul palco.  Se desiderate mettervi alla prova con il brivido del dietro le quinte, qui trovate 10 corsi a Firenze e dintorni.

Teatro di prosa

All’interno delle varie forme di teatro, un ruolo preponderante è ricoperto dalla prosa, dove la parola su testo gioca un ruolo fondamentale. Due strumenti a  disposizione: la voce e il corpo. Per imparare a muovervi nello spazio, usando la testa e soprattutto tanto cuore. 

Per chi volesse cimentarsi nella tipologia più classica della messa in scena teatrale,  Firenze e dintorni offrono una vasta gamma di possibilità:

In collaborazione con il Teatro della Pergola, l’Accademia offre un corso sulle tecniche di base di recitazione, che spaziano dalla respirazione allo studio di testi teatrali classici e contemporanei. Previsto inoltre un corso di regia e direzione artistica di durata triennale.
Catalyst Theatre Company (Piazza Puccini)
Nelle sedi di tre teatri toscani – Puccini di Firenze, Corsini di Barberino di Mugello e Giotto di Vicchio – la scuola di arti sceniche organizza corsi di teatro per adulti e ragazzi. 
Teatro di Cestello (Piazza Cestello, 4)
Per la stagione 2012/13, il Teatro propone un programma variegato, che va da quelli per adulti, ragazzi e bambini, fino ad un corso di vernacolo fiorentino. Consigliato a chi volesse riscoprire le antiche tradizioni toscane.
Il Genio della Lampada (Via S. Domenico, 51)
“Ognuno ha dentro di sé un genio, chiunque ha le potenzialità per fare teatro”. Questa è la convinzione su cui si basa il Genio della Lampada, nata nel 1995 e che oggi vanta  una scuola per adulti, per bambini e ragazzi, un centro di didattica e pedagogia teatrale e una compagnia stabile dal 1997.
Scuola di Teatro l’Imbarco (Via del Pesciolino, 26/a)
Scuola con sede presso il Teatro delle Spiagge (zona via Pistoiese), propone corsi di durata triennale per la formazione di attori e di avvicinamento teatrale per adulti e ragazzi.
Scuola di Teatro Intercity (Via Gramsci 426, Sesto Fiorentino)
Nella cornice del Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, la scuola Intercity presenta metodologie innovative per l’avviamento professionale al mondo del teatro, formando artisti completi e competitivi.
Scuola Tedavi ’98 (Via Dino Campana, 6)
La casa di produzione Tedavi ’98 di Alessandro Riccio offre la possibilità di sperimentare un approccio particolare al complesso mondo dello spettacolo nella zona di Coverciano.

 

Improvvisazione teatrale

Se invece volete sperimentare il brivido della recitazione senza canovaccio, allora l’improvvisazione fa per voi. Parliamo di un genere che affonda le radici nella tradizione della Commedia dell’Arte, oggi declinato nelle forme moderne dei match d’improvvisazione e della long form.

Nessuno spettacolo sarà mai uguale ad un altro, mentre gli attori, privi di copione, saranno chiamati a stimolare la loro fantasia e abilità narrativa. Per chi ha prontezza di spirito e nessuna paura di mettersi in gioco.

L.I.F. – Lega improvvisazione Firenze (Toscana)
La L.I.F. organizza ogni anno corsi di avviamento ai match d’improvvisazione teatrale. Un giudice inflessibile, due squadre di colore diverso ma che giocano insieme, cercando sempre di dare vita a gag esilaranti votate dal pubblico in sala. I corsi si svolgono in diverse sedi, distribuite su varie province della Toscana (Firenze, Empoli, Lucca, Prato e Quarrata).

Jam Theatre, Contaminazioni Teatrali (via del Romito, 10)
Per chi cerca un ottimo compromesso tra la preparazione teatrale più classica e l’improvvisazione, la formula della long form è la risposta ideale. Un tipo d’improvvisazione che segue tempi più lunghi rispetto ai match, dove gli attori sfoderano tutta la loro capacità affabulatoria, raccontando vere e proprie storie inventate sul momento. Rivelando come, in una semplice parola suggerita dal pubblico, vi siano una infinità di mondi che aspettano solo di essere esplorati.

chevron_left
chevron_right