10 anni in bici per Critical Mass a Firenze

Giovedi 25 ottobre appuntamento alle 18.30 con  Critical Mass, l’evento che attraversa l’anima della Firenze a due ruote. E con questa pedalata di massa si festeggiano i dieci anni.

Un’idea partita da San Francisco nel 1992 e sviluppatasi in tutto il mondo, e dall’ottobre 2002 anche a Firenze.  Fu allora che, alla vigilia del Forum Sociale Europeo, la prima critical mass attraversò la città.

Cos’è una critical mass? La massa critica è un raduno di biciclette che, sfruttando la forza del numero (massa), invade le strade normalmente battute dal traffico automobilistico. Se la massa è sufficiente (leggi critica), il traffico non ciclistico e l’opinione pubblica deve fare i conti, simpaticamente, con i ciclisti.

Ogni mese a Firenze la Critical Mass parte da Piazza Santissima Annunziata, ed ogni volta è uno spettacolo che rispetta la contemporaneità o addirittura la stagionalità. Abbiamo assistito a pedalate in costume, con strambe biciclette a temi pirateschi. Sempre e comunque rumorose, svampite, iper-colorate. Portando un messaggio che però è profondo e poco frivolo: di smog, a Firenze, si muore.

La culla del Rinascimento è diventata la culla del tubo di scappamento, con servizi pubblici in buona parte da bocciare. L’evento del 25 ottobre è destinato ad essere un appuntamento che lascerà il segno. Sono previste per questo speciale compleanno feste, premi e spettacoli: una sorta di happening on the road, una festa di musica ma anche culturale, nel senso più ampio del termine.

 

Non è un evento solo per estremisti delle due ruote, anche se di simpatici personaggi e graziose ed agguerrite pedalatrici ne troverete tante. Come si suol dire, un evento da 0 a 99 anni (e anche oltre). Firenze è da sempre teatro di eventi pro bike, come l’indimenticabile “La radio a pedali”: 30 aprile 2011, una coreografia che si tuffò a velocità di bicicletta lungo le strade della città, amplificando e traghettando l’onda sonora di un esercito di radio da un lato all’altro del fiume.

Ogni ciclista infatti portò con sé una radio, sintonizzata su Radio 3, dove si trasmetteva in diretta la musica del Maggio Fiorentino, con l’Orchestra del Maggio diretta da Zubin Mehta e Daniel Barenboim al pianoforte.

Un po’ anarchica, un po’ anti, un po’ figlia dei fiori, un po’ tecnologica e molto social. La Critical Mass del 25 ottobre partirà alle 18.30 da Piazza Santissima Annunziata. Dopo la pacifica invasione in gruppo chiassoso delle strade del centro di Firenze, si andrà, sempre in massa, alla Casa del Popolo di San Quirico – in Via Pisana – per la cena di autofinanziamento. La serata si concluderà in musica, con il concerto dei KontorKhestra.