The Right Choice: una T-shirt al centro dei tuoi pensieri

Indossare una frase, mettere un’emozione in lavatrice, riporre un’identità nell’armadio. Non sto vaneggiando, mi sono solo lasciato contagiare da un giovanissimo fashion stylist toscano. Ti racconto la storia di Andrea

Entra in The Right Choice Wear

I talenti più visionari del fashion spesso si aggirano intorno ai grandi eventi glamour. Non hanno ancora un pass d’ingresso al Lincoln Center per la settimana della moda newyorkese. Non espongono al Carrousel du Louvre. Eppure sono lì nei paraggi, a carpire i segreti del mestiere.

Ellen mette a fuoco Andrea

Andrea è un tipo sempre in movimento. Subisce il fascino dei grandi stilisti, ma sa che un processo creativo nasce on the road. Lo slang di una discoteca di Manhattan, il fascino d’antan di una manequin parigina, il nuovo underground londinese gli accendono sempre un’idea.

Un giorno si è sentito nudo davanti ad Ellen von Unwerth. “Voglio che chi mi sta di fronte sia attivo non passivo”, gli ha sussurrato all’orecchio la celebre fotografa di moda. È lì che ha compreso che indossare un indumento è scoprire per un attimo qualcosa di sé.

Una T-shirt per fare amicizia

Andrea l’ho conosciuto ad un aperitivo nella sua città: Prato. Non a caso la qualità di un tessuto la sente subito al tatto. Era una di quelle serate per precari da inizio millennio. Quando il nostro creativo si è presentato con una T-shirt ideata da lui.

“Vista la crisi tiro a Campari”, mi ha detto molto ironico. Ed è proprio questo il punto di forza delle magliette e delle felpe che disegna. Stati d’animo, desideri, che prendono la forma di frasi e giocano con le immagini. Sempre un filo sopra le righe.

Un guardaroba pieno di post-shirts 

Le t-shirts del suo nuovo brand, The Right Choice Wear, tessono identità per un giorno. Sanno attrarre con uno stile casual. Puoi liberarti dalla camicia (di forza). Ora c’è la maglietta stile post-it e il top instant message da mostrare al ragazzo che vuoi mollare.

Certo sono rimasto piccato, quando una a cui avevo dato buca si è presentata con l’ultima creazione di Andrea. Sulla t-shirt era stampata una scritta provocatoria: I won’t cry for you, my mascara is too expensive. Ma onore al genio dell’artista, orgoglio del Made in Italy. Sì perché è tutto confezionato in Italia.

A new italian love for Veronica Ciccone 

Scoop incredibile. Dopo Brahim Zaibat, la cantante Madonna avrebbe puntato un altro ventenne. Indovinate chi? Andrea naturalmente. La sua creazione più nota le ha fatto perdere la testa. Gli telefona in continuazione.

La t-shirt I’m your Toy Boy ha portato la star ad equivocare. Peccato che il protagonista della nostra storia sia un tipo piuttosto all’antica. È fidanzatissimo e non ci tiene a finire sulla prima pagina del Daily Mail. Ma scommetto che di aspiranti ragazzi giocattoli a Firenze ce ne sono, basta buttare un occhio in Via Tornabuoni…

L’unico modo di mettersi in gioco è giocare

Andrea ha fatto una scommessa e le cose vanno alla grande.  È solo da due anni nel ramo dell’abbigliamento ed è già conosciuto a livello nazionale. Il suo obiettivo è quello di continuare a sperimentare.

Puoi ammirare i prodotti della sua fantasia sul sito-atelier di The Right Choice Wear e in molti spazi espositivi.

Entra in The Right Choice Wear

The Right Choice Wear

email: info@therightchoicewear.com
Sito Web
Pagina Facebook