Sundek. Un sole che splende dal 1958

Lunghe spiagge bianche, onde ruggenti, sole abbagliante ed energia pura. Ecco, in poche parole, cosa ci evoca la parola Sundek.

Pattern tropicali e arcobaleni che cingono i fianchi sono i caratteri distintivi di un brand che affolla le spiagge di tutto il mondo. Ma Sundek, non è solo questo. Coste californiane e creatività italiana fanno da sfondo ad un grande progetto che si espande dallo swimwear fino all’urbanwear.

Dagli anni ’60 Sundek si rivolge al mondo del surf, rivoluzionando l’idea stessa del concetto di “costume” attraverso l’introduzione di nuove caratteristiche create ad hoc per cavalcare le onde nel modo più pratico (e cool) possibile. Il nylon sostituisce il più tradizionale canvas, la zip viene rottamata preferendo un più comodo e pratico velcro.

Negli anni ’90, nasce la linea donna in cui i classici motivi del marchio vengono trasposti in chiave femminile, attirando un pubblico che fino a quel momento era rimasto solo spettatore della brillante ascesa di Sundek.

Nello stesso periodo vede la luce un altro pezzo che diverrà storico, simbolo indiscusso di una vitalità trasmessa sapientemente, facilmente percepibile fin dai più piccoli particolari. E’ il momento del modello sk23, declinato in poliestere manopesca,  ornato da ibiscus che si intrecciano dando vita ad una stampa floreale dal forte richiamo esotico.

Il sole i cui raggi si inarcano fino a formare delle onde,  non è più solo un simbolo della surf culture dunque, bensì di uno stile che ci accompagna dodici mesi l’anno. Il guardaroba firmato Sundek, si arricchisce, fornendoci capi da indossare anche in città. Colori vitaminici regalano un sprint in più a t-shirt, polo e giubbotti.

Nuove collezioni si affacciano strizzando l’occhio al mondo fashion, abbandonando per qualche attimo tessuti tecnici e ricerca di praticità. E’ il caso della linea Golden Wave, rivolta ad un target alto e posizionata in quelli che vengono considerati i negozi di punta dello scenario modaiolo. Non da meno è Sundek by Neil Barrett, stilista dal segno minimalista che, da qualche stagione, collabora all’ideazione di pezzi contraddistinti da segni grafici e stampe stilizzate.

La distribuzione di Sundek è ormai capillare ed ha conquistato gli angoli più importanti del jet-set mondiale. I concept stores monomarca si moltiplicano approdando in ogni parte d’Italia. Mono marca anche oltre confine: Saint Tropez, Cannes. Ma la lista è destinata ad allungarsi. Nuove aperture sono previste in Messico, Qatar, Kuwait…

chevron_left
chevron_right