Il museo Ferragamo omaggia Marilyn Monroe

Dopo “Greta Garbo. Il mistero dello Stile” il museo Ferragamo allestisce una nuova mostra per un’altra icona di stile. Questa volta è il turno di Marilyn Monroe.

Da giugno 2012 fino a gennaio 2013, le stanze del museo Salvatore Ferragamo in Piazza Santa Trinita ospiteranno una mostra dedicata alla divina Marilyn Monroe. L’annuncio è arrivato in concomitanza con l’uscita del film “My week with Marilyn” di Simon Curtis, in cui si ripercorre il dietro le quinte del tormentato film “Il principe e la ballerina”, che la Monroe interpretò a fianco di Laurence Olivier.

14 paia di scarpe originali, create appositamente per i suoi piccoli piedi dalle preziose mani di Salvatore Ferragamo, che tutti ricordano come il calzolaio delle Dive per la sua maestria nel vestire i piedi più famosi delle star di Hollywood (Greta Garbo, Audrey Hepburn, Ava Gardner, Sofia Loren, Anna Magnani, Lauren Bacall, solo per citarne alcune). 14 gioielli unici di proprietà della maison di moda italiana dal 1999, acquistati all’asta da Christie’s.

La mostra si snoderà attraverso un percorso insolito misto tra moda e arte, che ne ripercorre il mito fra cinema, design e costume. Tra scarpe, abiti e accessori personali di Marilyn e costumi di scena dei film più famosi, ed infine opere di arte che dalle sue forme traggono ispirazione.

L’attrice è entrata a far parte di diritto nei miti del XX secolo, un simbolo di sensualità e femminilità per intere generazioni passate,  ma tuttora attuale. Lo stesso Salvatore Ferragamo l’amava chiamare “la sua Venere”, in onore della dea greca della bellezza. Una donna che ha fatto la storia del cinema e dello stile e che continua ad essere fonte di ispirazione per tutti.

chevron_left
chevron_right