I camerini virtuali tra le nuove frontiere dello shopping

Anche lo shopping si tiene al passo con i tempi: grazie ad un ingegnoso software i capi potranno essere misurati senza doversi neppure spogliare. Magia? No, realtà aumentata.

Dopo i likes di facebook direttamente sulle grucce dei negozi e la nascita dello shopping in versione social, ecco che spunta il camerino virtuale. Il suo nome è Swivel ed è un innovativo software nato in California, prodotto dalla software house Facecake.

Il programma sfrutta la tecnologia Kinect trasformando i movimenti del corpo umano in comandi per un dispositivo elettronico. Unendo il successo sempre più grande dello shopping online all’uso ormai universale di dispositivi kinect, affermatisi come accessori per la xbox 360.

In termini semplici, grazie ad una webcam e ad uno schermo di grosse dimensioni, vi basterà entrare in un negozio, scegliere il capo da provare, che sia una t-shirt, una borsa o un cappello, e guardarvi direttamente nello schermo con indosso il capo o l’accessorio prescelto. Grazie a Swivel potrete muovervi, girarvi e guardarvi proprio come se lo stesse indossando realmente.

Ben presto quindi potremmo dire addio a rocamboleschi spogliarelli in minuscoli camerini e ad ingannevoli acquisti online. Una tecnologia che non è ancora perfetta, ma che ha già suscitato un forte entusiasmo durante la presentazione del video che la introduce.

Un altro cambiamento significativo e rigorosamente virtuale si prepara quindi a piombare nelle nostre vite, dopo essere stato accolto positivamente nella città di Trento. Swivel costituirà certo una svolta nel campo dell’e-shopping, permettendoci finalmente di provare, anche se solo virtualmente, quello che vorremmo acquistare a distanza.

Difficile prevedere se la svolta tecnologica riuscirà a sostituire la sensazione dei tessuti sotto le dita, la confusione dei negozi sovraffollati, le conversazioni con le commesse e il clima di scoperta e divertimento che si condivide con le amiche. In una parola, il buon vecchio sano shopping.

chevron_left
chevron_right