I 5 capi d’abbigliamento che non possono mancare nel guardaroba

Al di là delle mode e delle tendenze esistono capi intramontabili sui quali fare sempre affidamento. Dalla maglietta al vestito nero, ecco i fantastici 5 che non possono mancare all’appello.

Nell’indecisione che spesso coglie di fronte all’armadio, nell’incertezza prima di un appuntamento, di lavoro o di piacere che sia, ripassiamo i cinque capi basic che possono sempre risolvere la situazione.

1. I jeans

Pratici, versatili e soprattutto comodi. Questa geniale invenzione, nata nel 1850 come semplice pantalone da lavoro per i minatori è destinata ad occupare un posto di eccellenza nel nostro armadio. Un punto di riferimento nelle occasioni casual, un valido alleato anche in quelle più sofisticate.

2. La camicia bianca

Banale definirla un passepartout per ogni occasione. Forma e  taglio possono variare in base a gusti ed esigenze, anche se la semplicità vince sempre. Impossibile sbagliare se di foggia maschile, abbinata a pantaloni essenziali e ad una borsa importante.

3. L’abitino nero

Una vera e propria ancora di salvezza. Il little black dress è una scelta sempre azzeccata per un look minimal, elegante e al contempo femminile. In principio fu (neanche a dirlo) Audrey:  ma da allora, che sia un tubino, un modello extra-lungo, cortissimo o stile impero, resta una garanzia.

4. La t-shirt

Alleate simpatiche e poco impegnative, ci offrono sempre una facile via di fuga di fronte ai piccoli fashion dilemmi quotidiani.  Tinta unita, a righe, fluo: evergreen se bianche o stampate, magari in tema rock.

5. La giacca nera

Il classico blazer nero non conosce rivali e resta sempre un must che ogni donna dovrebbe avere nel proprio armadio. Una soluzione elegante, ma non troppo, adatta sia ad un paio di jeans che ad una gonna classica. Dal taglio lineare oppure asimmetrico, vi darà sempre un tocco originalità.

chevron_left
chevron_right