Dr. Martens. “First and Forever” campaign. La prima volta non si scorda mai

La storia è quella dello stivaletto punk più famoso al mondo. Dalle fabbriche della periferia di Londra alle passerelle di moda, senza passare dal via. Il rilancio quest’anno con “First and Forever” campaign, un advertising ammiccante che vuole essere molto di più: fenomeno virale.

LO STIVALETTO STORICO

A volte ritornano. E’ il caso delle leggendarie Dr. Martens, stivaletti operai nati in Germania nel lontano 1940, scarpe comode e pratiche, create dal Dottor Klaus Maertens per esigenze funzionali ma divenute presto cult shoes tra i giovani. Acquistate dalla famiglia inglese Griggs, sono state lanciate nel mercato nel 1960 e da lì la loro ascesa è diventata inarrestabile. Prima simbolo proletario della sinistra inglese, poi segno distintivo di sub-culture urbane come gli skinhead, i boot boys  e i punk. Insomma gli anfibi dalla suola spessa e la cucitura gialla sono diventati popolarissimi, esaltati da celebrità del mondo della musica come Pete Townshend degli Who, Joe Strummer dei Clash, Morrissey, Pj Harvey e Sinead O’Connor.

DR. MARTENS REVIVAL

Dopo un misterioso calo di vendite intorno agli anni 90, sono tornate prepotentemente di scena negli ultimi periodi, rilanciati sulle passerelle di moda come accessorio glamour da stilisti del calibro di Jean Paul Gaultier, Vivienne WestwoodJimmy Choo e Yohji Yamamoto.

FIRST AND FOREVER CAMPAIGN

E’ di questa stagione 2011/2012 la campagna pubblicitaria “First and Forever”. Protagonisti due icone della cultura underground inglese, la modella androgina dallo stile punk-rock Agyness Deyn e il bad boy dalla faccia ad angelo, Ash Stymest. Fonte di ispirazione per il fotografo Gavin Watson, celebre per i suoi shooting delle subculture londinesi come gli Skins e i Punks. E chi meglio di loro, poteva rappresentare lo spirito brit dei mitici scarponcelli made in England? Effetto boom assicurato. Stile rarefatto, atmosfere senza tempo, periferia della East London, palazzoni, vecchi juke box, bowling, risate, macchine d’epoca. Due short movie accompagnano gli scatti. “First love” e “First Heartbreak”. Una coppia di innamorati ripercorre i momenti più belli della loro storia in un crescendo di emozioni e ricordi. Ed è proprio questo, quello che l’adv vuole stimolare: i ricordi. Ricordate il vostro primo amore? E il vostro primo paio di DM?

 

LA CAMPAGNA VIRALE

Chi non ha mai avuto un paio di DM alzi la mano. Il brand inglese ci invita a raccontare e condividere con tutti questo momento speciale, all’interno di uno spazio interattivo sul sito web ufficiale, allestito ad hoc per l’occasione. Con tanto di immagine ed aneddoto. Ma non solo, la campagna virale vuole essere un’ode alla prima volta. E quindi spazio alla fantasia, dal primo viaggio al primo amore. Il primo che rimane indelebile nella memoria per sempre, ancor di più se lo si condivide sul Web. Una compagna social che sta viaggiando a ritmi impressionanti sui social network e che strizza l’occhio al protagonismo mediale.

DR MARTENS IN VENDITA

Ma sembra che per il mitico anfibio non ci sia pace. Indiscrezione degli ultimi giorni è che il marchio sia in vendita. Messo sul mercato al costo di 120 milioni di sterline dai proprietari storici, la famiglia Griggs. La crisi non risparmia nessuno.

chevron_left
chevron_right