100% Cacao. Bijoux che si gustano alla vista

Bijoux da favola, cappelli audaci, borse stravaganti, scarpe coloratissime. Caterina Mariani ci presenta 100% Cacao, brand originale che vi lascerà a bocca aperta.

Indiana di nascita, toscana di adozione, Caterina Mariani è una giovane designer che realizza creazioni ironiche totalmente fatte a mano. Eclettica, eccentrica, creativa, scopriamo insieme chi è!

Foto di Valentina Cipriani


Chi è Caterina Mariani?

Mi hanno definita una designer italo-indiana, e questo lo considero un valore. Dopo aver vissuto per 20 anni a Massa, mi sono trasferita a Firenze per studiare marketing della calzatura e dell’accessorio al Polimoda, e lì ho capito subito di essere portata per la creazione. Sono una persona esuberante e adoro stare al centro dell’attenzione. Colleziono scatole di latta, abiti vintage, scarpe e alzatine per dolci.

Come è nata l’idea di 100% Cacao?

Ho sempre avuto una certa manualità e inoltre ho una mamma molto creativa. Durante gli anni del Polimoda ho ritrovato le perline che lei usava da giovane e ho iniziato a farmi degli orecchini. Sono piaciuti talmente tanto che tutti li volevano, così ho iniziato a realizzarli per i miei compagni e professori. Sono stati anche l’argomento della mia tesi finale. Dopo il Polimoda ho lavorato per due anni da Patrizia Pepe e lì ho deciso di lasciare tutto per creare 100% Cacao.

Dove trovi l’ispirazione?

Amo molto la natura, i fiori, e le mie collezioni sono legate alle stagioni. La natura mi permette di giocare molto sui colori, altra mia fonte di ispirazione. Voglio realizzare un prodotto alto, d’impatto, che sciocchi, pensato per chi ha voglia di osare.

Che materiali utilizzi?

Utilizzo principalmente l’ottone e tutto è dipinto a mano, smaltato e saldato da me nel mio laboratorio. Utilizzo anche materie plastiche per avere un’immagine più moderna e di recente ho inserito piume vere al posto di quelle in ottone.

Quali accessori proponi?

La collezione principale è quella dei bijoux, alla quale abbino sempre un monoprodotto: la ballerina, il cappello, la borsa, la maglieria. Ho una grande passione per i cappelli e mi piace che siano ironici.

Foto di Valentina Cipriani


Parlaci dell’ultima collezione.

L’ultima collezione è legata al vischio, al pungitopo, al bosco, alle more, alle ghiande, ai mirtilli. Poi ci sono una parte più liberty fatta di vetro nero, oro e swarovski, e una molto glamour con piume fuxia e bluette.

Foto gioielli e borsa di Valentina Cipriani


Dove si possono trovare i tuoi prodotti?

Lavoro con una cinquantina di negozi in tutta Italia ed esporto in Giappone. A Firenze potete trovare le mie creazioni da Joliette in via Passavanti e da Il Cortile in via dei Serragli. Il mio sogno è quello di ricreare all’interno del mio laboratorio il vecchio atelier, un ambiente in cui ritrovarsi per acquistare accessori su misura e personalizzati e bere una tazza di tè.

Come descriveresti il tuo stile personale?

La mia boutique è il mercato rionale. Ho una grande collezione di abiti vintage e mi diverte comprare pezzi unici. Una cosa fondamentale è l’accessorio ed è importante che mi senta sempre comoda.

Consigliaci un must-have per questo inverno.

Il gilet in maglia con cappello abbinato, che ha ispirato la maglieria della mia nuova collezione.

Foto di Valentina Cipriani

 

chevron_left
chevron_right