Repertori. Design. La collana low cost che parla di design alla Florence Design Week

Presentata in anteprima a Milano Tortona il mese scorso, la nuova collana debutta con stile anche a Firenze proprio durante la FDW.

La FDW è arrivata alla sua terza edizione, un evento che si va definendo sempre meglio e promette quest’anno di incuriosire, stupire, raccontare, insomma, di lasciare il segno.

Tra gli eventi in programma uno di quelli che ha stuzzicato il nostro interesse riguarda la presentazione fiorentina della collana Repertori.Design. I libri di Art Dossier Oggetti di culto per tutte le tasche.

Giunti editore è una realtà ben nota a livello nazionale; Art Dossier non ha certo bisogno di presentazioni, per chi anche solo un po’ si sia mai avvicinato all’arte, la rivista con la monografia allegata è stata un must, belle foto e testo critico di qualità a un costo più che ragionevole.

Da qualche tempo poi, alla direzione della rivista c’è Philippe Daverio, un binomio che ha portato ora, alla nascita di una collana di libri sul design che promette di mantenere le caratteristiche di qualità di A.D. in toto, testo e immagini.

Un progetto editoriale che ci piace particolarmente perché viene incontro a quella tendenza attuale che vede sempre maggiore l’interesse per la storia, le novità e il futuro del design e lo fa in modo puntuale, esteticamente appagante e soprattutto a un prezzo decisamente popolare (circa 8 euro).

La collana è divisa in temi e propone oggetti di design ancora in produzione; gli oggetti sono presentati in schede che una semplice simbologia colloca in una determinata fascia di prezzo o ad un certo livello di ecocompatibilità.

Mercoledì 23 maggio saranno presentati i primi due volumi Sedie e Luci, seguiranno a breve Divani e poltroneTavoli, Strumenti da cucinaLibrerieLetti. Alla presentazione Eva Parigi, consigliere dell’OAPPC Firenze, e Ornella Sessa chief  team FDW ne parleranno con le autrici Porzia Bergamasco e Valentina Croci.

chevron_left
chevron_right