Stazione dell’Alta Velocità, Firenze

Foster ha progettato una stazione completamente interrata, a distribuzione verticale, caratterizzata da una grande volta vetrata che, richiamando le gallerie delle grandi stazioni di fine ‘800, diviene un segno inconfondibile sul territorio. A 25 metri di profondità si troveranno i binari che saranno comunque sempre visibili grazie allo spazio interno aperto per tutta l’altezza.

chevron_left