Amelie Nothomb a Firenze. 9 cose che non sapete di lei

Amelie Nothomb a Firenze. Nei prossimi giorni, passeggiando tra le strade di Firenze potreste imbattervi in un curioso personaggio vestito di nero e con un bizzarro cappello in testa.

La famosa scrittrice belga Amelie Nothomb sarà infatti in città per parlare del suo ultimo romanzo Barbablù, uscito in Italia lo scorso 25 febbraio.

E pensate un po’? Qualcuno ha già affermato di voler realizzare un film ispirato a questo libro. Si tratta di Daniel Auteuil, il famoso attore francese protagonista di film come Il mio migliore amico e L’apparenza inganna.

Di che cosa parla Barbablù? È la storia di una giovane ragazza belga che cerca un alloggio a Parigi e si ritrova a vivere in un suntuoso appartamento, che condivide con l’eccentrico proprietario, il Grande di Spagna don Elemirio Nibal y Milcar.

Amelie Nothomb a Firenze, Feltrinelli

Ma lasciamo che sia la Nothomb a parlarvi del suo libro giovedì prossimo, mentre noi vi sveliamo 9 cose che (forse) non sapete di lei:

 1. Amelie Nothomb ha vissuto in cinque nazioni diverse: Giappone, Cina, Stati Uniti, Bangladesh, Belgio. E tutto questo, solo nei primi 17 anni della sua vita. La Nothomb infatti era figlia di un ambasciatore belga ed è nata in Giappone, paese al quale è fortemente legata.

 2. Attualmente vive tra Parigi e Bruxelles.

 3. Amelie scrive da quando aveva 17 anni, con una regolarità assoluta: si dedica alla scrittura almeno 4 ore al giorno, preferibilmente tra le 4 e le 8 di mattina.

Amelie Nothomb Firenze

4. Amelie scrive rigorosamente a mano, con carta e penna. Non usa nessuno strumento tecnologico per il suo lavoro e porta sempre con sé i quaderni sui quali lavora.

 5. Per scelta personale, la Nothomb pubblica un libro all’anno ed è fedele alla stessa casa editrice che ha pubblicato il suo romanzo d’esordio, Albin Michel. Anche in Italia tutti i suoi libri sono pubblicati sempre dalla stessa casa editrice, la Voland.

 6. Il suo romanzo d’esordio, Igiene dell’assassino, esce il 1 settembre del ’92 e subito conquista moltissimi lettori. All’epoca però Amélie aveva soltanto 25 anni e inizialmente alcuni critici si sono rifiutati di credere che questo libro fosse stato scritto da lei.

7. Barbablù è il suo ventesimo romanzo.

Amelie Nothomb, Feltrinelli Firenze

8. A differenza di molti altri personaggi famosi, quando non vuole essere riconosciuta Amelie Nothomb si toglie il cappello. Questa scrittrice è nota per i suoi abiti scuri e i suoi bizzarri e imponenti cappelli.

 9. Durante il suo tour italiano, Amelie Nothomb incontrerà i suoi lettori anche a bordo del treno tra una tappa e l’altra.

Amelie Nothomb a Firenze (e non solo)

Giovedì 11 aprile viaggerà da Roma a Firenze con il treno Italo in partenza da Roma Tiburtina alle 15.55. Venerdì 12 aprile invece sarà possibile incontrarla a bordo del treno Italo in partenza da Firenze alle 10.55 e diretto a Bologna.

Per chi invece volesse incontrare la scrittrice in libreria, l’appuntamento è per giovedì 11 aprile, ore 18.00, alla Feltrinelli di Firenze, in via de’ Cerretani. E voi, siete pronti a entrare nel favoloso mondo di Amelie?

chevron_left
chevron_right