Il panino fatto arte.Tjalf Sparnaay, food painter

Classe 1954, Tjalf Sparnaay è un artista olandese tra i più importanti del movimento contemporaneo dell’iperrealismo.

Dopo avervi raccontato di panini veri, ci è venuta voglia di farvi conoscere il lavoro di questo particolarissimo artista che dal 1987 si è dedicato a lavorare a un tipo di pittura molto singolare.

Singolare non solo perché appartiene all’ambito dell’iperreale, o come l’artista stesso lo definisce, megarealismo, ma perché la sua ricerca si è concentrata su temi e soggetti non usuali.

La serie di lavori dedicati al cibo si può probabilmente assimilare al tema della natura morta, solo in versione (iper) contemporanea con in se tutti gli aspetti e contenuti culturali legati al cibo di un’epoca, quale è la nostra, ricca di contraddizioni e tendenze.

Se guardando vi rimane il dubbio: si, si tratta di pittura, non sono elaborazioni fotografiche o giochi di grafica digitale, ma dei, tecnicamente tradizionali, oli su tela.
Un tipo di pittura a suo modo intrigante e della quale Sparnaay è tra gli interpreti più divertenti.

chevron_left
chevron_right