Gnudi: ricetta toscana e preparazione

Una prelibata ricetta toscana che non tutti conoscono. Noi vi diciamo come preparare gli gnudi secondo la tradizione.

Scarica la guida alle ricette toscane

Gli gnudi altro non sono l’impasto contenuto all’interno dei ravioli classici, che qui vengono serviti privi del rivestimento di pasta, ovvero “gnudi”, come si dice in dialetto toscano per indicare qualcosa di spoglio e privo di veli. 

Inoltre gli gnudi sono piuttosto difficili da reperire in vendita nei supermercati, in quanto molto difficili da conservare. Ecco la ricetta toscana per fare bella figura con gli amici, stupendoli con un nuovo piatto. 

Gnudi, ricetta e preparazione

Ingredienti
500 GR DI RICOTTA
800 GR DI SPINACI FRESCHI
60 GR DI PARMIGIANO REGGIANO
2 UOVA, FARINA,NOCE MOSCATA SALE E PEPE
PER IL CONDIMENTO: BURRO, SALVIA E PARMIGIANO

Preparate gli spinaci lavandoli e mettendoli a cuocere in acqua salata per qualche minuto. Una volta scolati, lasciateli raffreddare e strizzateli bene. In una terrina aggiungete il resto degli ingredienti – ad eccezione della farina – e poi mettete gli spinaci dopo averli tritati. Mescolare bene il composto, aggiungete sale e pepe.

Prendendo una cucchiaiata dell’impasto andate a formare delle palline grandi come gnocchi, infarinandosi di volta in volta le mani. Lessate gli gnudi in acqua salata finché questi non saliranno a galla. Scolarli bene e conditeli con burro fuso, salvia e parmigiano. 

Per conoscere tutte le ricette toscane dalla A alla Z, scarica la nostra guida gratuita. Basta un click.

Scarica la guida alle ricette toscane

Vuoi sapere come abbinare il vino alle ricette toscane? Scarica la nostra guida gratuita in pdf e scopri come creare la coppia perfetta in tavola!

 Scarica la guida agli abbinamenti vino-cibo!

chevron_left
chevron_right