Fuoco e fiamme in tavola: la torta al cioccolato e peperoncino

Quale miglior preliminare ad una romantica serata se non una buona ricetta afrodisiaca?

Rapite i sensi dei vostri partner, prendeteli per la gola… oppure gustatevi questa delizia come prima colazione.
Oggi cuciniamo la torta con la cioccolata ed il peperoncino.

Abbiamo bisogno di:

  • 250 gr. di cioccolato fondente;
  • 100 gr. di latte;
  • 100 gr. di zucchero;
  • 100 gr. di burro;
  • 4 uova;
  • 200 gr. di farina;
  • 2 peperoncini piccoli;
  • 50 gr. di rum;
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Diamoci da fare

Come prima cosa non dimentichiamoci di accendere il forno, in modo da dargli il tempo necessario per scaldarsi al punto ottimale (200/220°).

Facciamo fondere il cioccolato con il latte in un pentolino. Quando il cioccolato è completamente fuso possiamo togliere il pentolino dal fuoco ed aggiungere lo zucchero ed il burro, senza smettere di mescolare.
Prendiamo i due peperoncini, apriamoli, e versiamo i semini contenuti nel pentolino.

A parte, sbattiamo le uova. Amalgamiamo queste ultime con il goccetto di rum e la farina, fino a formare una pasta abbastanza compatta. Rovesciamo il composto ottenuto nel pentolino, e solo alla fine aggiungiamo il lievito.

Mettiamo il tutto in una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata, e… vi siete ricordati di pre-riscaldare il forno? Bene, facciamo cuocere a 200/220° per appena 10 minuti. Vi chiederete come mai così poco tempo: il dolce deve rimanere tenero dentro, in modo da dare l’impressione di un cremino, come cioccolata fusa, pronto a sciogliersi in bocca.

Servitelo con una tisana, o con un buon tè: la torta è abbastanza calorica, non appesantitela ulteriormente con bevande troppo forti.
Adatta per uno spuntino a metà pomeriggio, ottima come dessert dopo cena, delizierà voi e chiunque altro, aprendo le danze ad una serata senza dubbio piccante!

 

(Photo credit)

 

chevron_left
chevron_right