andrea mancini

Quando il Recycling incontra l’arte. La personale di Andrea Mancini

Il 4 maggio alle 17:00 la Galleria Merlino Bottega D’Arte inaugura la mostra 100% Recycling di Andrea Mancini.

Opere pittoriche insolite che ritraggono oggetti di uso comune e scenari che spesso si palesano sotto i nostri occhi, a volte con disgusto, ma che diventano unici, nuovi e persino belli riportati sulla tela da questo artista.

andrea mancini

Nei quadri di Mancini troviamo montagne di pneumatici usati, agglomerati di bottiglie di plastica dai quali spicca la mitica etichetta rossa di Coca Cola e altri residui materici ritratti con taglio fotografico.

andrea mancini

L’artista, si sa, riesce a vedere oltre l’ovvia percezione, 100% Recycling intende rilevare una sorta di struttura biologica che spinge gli esseri viventi a trovare l’ordine nel disordine.

andrea mancini

Andrea Mancini è un’artista fiorentino, da ragazzo inizia a praticare l’arte come fumettista, poi diventa illustratore e nel 1979 esordisce nel mondo della pubblicità come Art free-lance.

andrea mancini

Parallelamente all’attività professionale, continua a sviluppare e sperimentare la sua passione per la pittura arrivando ad esporre i suoi quadri oltre che in Italia, anche in Francia, Giappone, Germania e nel 2002 il Museo Marino Marini acquista alcuni dei suoi lavori.

chevron_left
chevron_right