Le stampe originali degli aborigeni Australiani alla Saci Gallery fino al 27 luglio

La Saci Gallery di Via Sant’Antonino, presenta una mostra molto particolare di stampe, dal titolo Gaban Bagarra Meets Mazal.

Gaban Bagarra Meets Mazal è un particolare progetto che nasce dall’ incontro di artisti provenienti dal Queensland e dallo Stretto di Torres, Australia.

Nella lingua delle popolazioni aborigene Tjapukai – conosciuti come custodi della terra, del mare e delle montagne delle zone circondati il Queensland, Gaban Bagarra e Mazal significano Foresta Pluviale e Barriera Corallina.

In mostra stampe artistiche  rappresentanti il matrimonio perfetto tra le diverse influenze culturali degli aborigeni d’ Australia; popoli di mare e popoli di terra. Da un lato l’entroterra ricco di terreni fertili, nido per eccellenza delle biodiversità e dall’altro un labirinto di scogli  affacciato sul mar dei Coralli.

A promuovere la mostra è  KickArts Contemporary Arts, la più grande Galleria di arte contemporanea del Queensland, famosa per l’avanguardia delle sue selezioni artistiche.

Foresta Pluviale incontra Barriera Corallina presenta una serie di tavole che hanno lo scopo di promuovere l’arte delle popolazioni del Qeensland e di avvicinarci a culture diverse capaci di convivere in continuo contatto con la natura e le più diverse forme di vita esistenti sulla terra.

Espongono: Billy Missi, Joel Sam, Brian Robinson, Arone Meeks, Tommy Pau e Ben Hodges.

chevron_left
chevron_right