Le accademie di Belle Arti si incontrano a Monsummano Terme

Villa Renatico Martini ospita fino al 4 marzo 2012, la settima edizione del Premio Internazionale Biennale d’Incisione

L’evento, che parte dalla valutazione e dalla selezione delle opere degli studenti delle accademie di Belle Arti italiane e straniere, ha lo scopo di creare un momento di confronto nella dimensione artistica incisoria attuale.In questa occasione insieme alle opere  selezionate, avremo modo di vedere da vicino i lavori di due grandi artisti del novecento: Pietro Annigoni e Marc Chagall.

Annigoni, attraverso i suoi lavori riesce sempre a far fuoriuscire un realismo denso di passione, in lui la realtà è data più dalla forza delle emozioni che dal realismo se pur ineccepibile delle sue figure (a villa Bardini possiamo scoprire il museo a lui dedicato)

mentre Chagall, con il suo mondo leggero, fluttuante e fantastico, è riuscito ad essere uno degli esponenti principali delle avanguardie artistiche del Novecento.

Artisti “contrapposti” per sottolineare l’esigenza primaria del dover trasmettere, ognuno a suo modo e senza barriere. Le opere dei giovani incisori, per qualche mese vivranno in un habitat “naturale” costituito a metà tra il realismo intenso ed emozionale di Annigoni e il mondo fantastico di Chagall. Un modo per ricordare a chi ama l’Arte che non sempre si è costretti ad evadere per trovarla.
L’esposizione, mette sì a confronto grandi maestri con nuovi aspiranti artisti ma ha anche l’intento di riportare l’Arte nel quotidiano.

chevron_left
chevron_right