Il David a colori. Rinascimento versione pop

Le opere di Marco Lodola, una rivisitazione contemporanea delle icone del Rinascimento fiorentino.

Marco Lodola si forma come studente dell’Accademia di Belle Arti, quando da via Ricasoli tutta Firenze era vicina, da vedere, studiare, pensare.

Una sua mostra recente, ha proposto una rivisitazione techno di alcuni personaggi simbolo del ‘400 fiorentino. La Venere di Botticelli, il David ma anche Lorenzo e ovviamente la Monna Lisa sono solo alcune delle figure prese in prestito per questo gioco di luci, colori e essenzialità condotto con un atteggiamento un po’ sfrontato un po’ divertito.

Queste opere di Lodola, installazioni luminose realizzate con lastre acriliche ricoperte di pellicole viniliche coloratissime, sono anche una dimostrazione lampante della forza di alcune immagini-icona del passato (ma anche del presente) di fatto, in questa rielaborazione pop l’elemento fondamentale, quello che garantisce la riconoscibilità è la silhouette, il resto è un insieme ritmato e caleidoscopico dall’impatto deciso e sicuramente accattivante.

Icone citate, icone reinterpretate fatte vivere in una nuova versione che pesca nel contesto dell’arte e della cultura pop tra atmosfere techno che ricordano gli anni ’80 ma che portano la Monna Lisa direttamente nel terzo millennio.

chevron_left
chevron_right