Forever in vogue. Ricordando Irving Penn

Un nome inconsueto, uno stile inconfondibile. Oggi avrebbe compiuto 95 anni il maestro Irving Penn. Lo ricordiamo attraverso i suoi inimitabili ritratti.

Se la fotografia è davvero l’arte nata da un raggio e da un veleno, Penn ha saputo come pochi altri trasformare la luce e la pellicola in autentiche storie. Merito di un bianco e nero sapiente, e di composizioni splendidamente sospese tra geometria e poesia.

Una miscela che ha la sua massima espressione dei cosiddetti corner portraits: i più grandi personaggi del Novecento messi all’angolo, in indimenticabili incontri tra titani. Ma anche nelle celeberimme immagini scattate per Vogue, monumento sempre attuale su carta nella storia della moda.

Un innovatore, un raffinato osservatore della realtà e degli individui. O, più semplicemente, un artista.

chevron_left
chevron_right