8-13/9. Festival del Viaggio. Il ritorno e la scoperta.

Siamo al capolinea: il Festival del Viaggio, partito a giugno con un tre giorni fitto di eventi, ritorna a Firenze con lo zaino zeppo di racconti. Da giovedì 8 a sabato 10 settembre si susseguono incontri, conferenze, percorsi, proiezioni cinematografiche e mostre fotografiche dedicate a chi sogna il viaggio e a chi del viaggio ne ha fatto una ragione di vita.

Fra i vari eventi – sono veramente tanti e trovate la programmazione qui– io vi consiglio di non perdere:

giovedì 8 settembre dopo una giornata di eventi sparsi per la città al cinema Odeon ci sarà l’anteprima nazionale del film Womb

[youtube]N8Oujip3nJQ[/youtube]

Venerdì 9 alle 17 e 30 al Museo di Antropologia e Etnologia, Palazzo Nonfinito – Aula 1 un incontro da brivido: Oltre Capo Nord. Lo scrittore Giorgio Van Straten racconta il suo viaggio nel grande Nord attraverso le isole Svalbaard.

A seguire, sempre nella fascinosa location del Museo di Antropologia in via del Proconsolo, che raccoglie i reperti dei primi viaggiatori dell’Ottocento, si parlerà anche del viaggio per eccellenza: quello prettamente fantastico. Verranno  presentate le  copertine delle prime edizioni dei romanzi dei pirati di Emilio Salgari.

Dopo la tavola rotonda notturna, in piazza Strozzi,  sul turismo responsabile (viaggi etici e a ridotto impatto ambientale, fuori dalle logiche del turismo di massa o dell’avventura a tutti costi), seguirà alle Oblate la proiezione di un documentario sul festival Gnawa di Essaouira, in Marocco.

Se non conoscete Essaouira vi consiglio un mio pezzo pubblicato in proposito pochi mesi fa.

Sabato i più curiosi non devono perdere la visita agli antichi spedali del centro storico (da Porta San Gallo fino all’Oratorio di San Tommaso d’Aquino). Io a giugno ho provato ad andarci ma la mia mancanza di puntualità cronica non mi ha aiutata. Alle 18 gli appassionati di archeologia potranno partecipare alla conferenza sugli Etruschi.

La kermesse si conclude con il viaggio di Bobo: martedì 13 settembre Sergio Staino racconta con un pizzico di amarezza un percorso nell’ultimo decennio italiano… in punta di matita.

Curiosoni, amanti della fotografia, criticoni, romantici e sognatori non si perdano “Il tuo viaggio di nozze“: il concorso fotografico organizzato dall’Espresso relativo a tutti i luoghi dove sono stati gli Italiani durante il viaggio di nozze, nel tempo e nel mondo.

chevron_left
chevron_right