INTERVALLO

Arte sociale alla Strozzina

Il CCC Strozzina presenta due performance artistiche interattive di partecipazione sociale.

Il 12 gennaio appuntamento alle 18.00 con “TALK-Spazi Docili” progetto nato dalla collaborazione tra l’artista Fabrizio Ajello e il critico Christian Costa che da qualche anno sviluppano un concetto di arte pubblica, coinvolgendo lo spettatore nella ricerca e riqualificazione di spazi abbandonati.


L’obiettivo è sensibilizzare le persone dal punto di vista urbanistico-architettonico-funzionale di luoghi ed edifici che non rientrano più in un mal gestito progetto di Amministrazione Pubblica.

DISOBBEDIREspazi docili

Alla luce di sprechi sempre più evidenti, diventa necessario ristabilire un contatto con questi luoghi che appartengono all’intera comunità, coglierne le sensazioni che provocano e attraverso l’arte renderli nuovamente visibili.
Viene accolta ogni idea e ogni forma d’espressione utile a centrare l’obiettivo.

Ione-Sussurro

Il 14 Gennaio Scuola quadri insieme al suo ideatore, l’artista Cesare Pietroiusti, propone “Ione- #Sussurro”, nome preso in prestito dalla Tragedia di Euripide e basato sulla stessa filosofia del dialogo mite e sincero in contrapposizione con le propagande politiche fatte di mezze verità urlate e imposte.

I partecipanti sono invitati a sussurrare ai passanti parole e concetti che evochino l’azione sociale.
Per partecipare è possibile iscriversi fino al 10 gennaio tramite mail news@strozzina.org oppure attraverso i canali Facebook e Twitter del CCC Strozzina e inviare le parole scelte.

Autorità/Autore/Capisco/Mi potete dare un po di potere?/Opportunità/Opportunismo/Partecipo, sono alcune delle parole-concetto che sono state finora selezionate, dall’11 Gennaio sarà possibile scaricarle on line e chi lo desidera potrà preverificarne l’effetto nei quartieri che preferisce.

Due occasioni di ampio respiro che usano l’Arte, ora più che mai potente mezzo di comunicazione e di denuncia sociale. Parola d’ordine: partecipare!

chevron_left
chevron_right