Armchair Project. Mostra fotografica di Umberto Zappa e Paolo Corradeghini

Dal 17 al 28 gennaio 2012 il Glue ospita la mostra fotografica “Armchair Project” di Umberto Zappa e Paolo Corradeghini. Una poltrona come metafora della casa.

Umberto e Paolo sono due giovani fotografi di “Duzimage”, negli ultimi due anni hanno fotografato persone di ogni genere in ambienti famigliari o che raccontano qualcosa di loro. E fin qui, niente di nuovo.

La particolarità del loro progetto sta nel fatto che ogni soggetto rappresentato è comodamente seduto su una poltrona anni ’70 che è simbolo della loro casa. Uno skater, un bagnino, un istruttore di nuoto, un’oculista, una cameriera, un motociclista, un sub. Tutti lì a guardarci fieri dalla loro seduta.

Le foto, oltre a mostrare una buona abilità tecnica, sono condite da un pizzico di ironia; ironica è anche la disinvoltura con cui i soggetti posano all’interno di improbabili situazioni.

A quanto pare non sono stati usati fotomontaggi e questo è un punto a favore del lavoro di Umberto e Paolo. Un work in progress che i due fotografi continuano a sviluppare e che potrebbe non finire mai.

chevron_left
chevron_right