lo schermo dell'arte film festival 2012 firenze odeon

4 giorni tra cinema e arte contemporanea a Firenze

Nell’ambito dei 50 Giorni di Cinema Internazionale, torna Lo Schermo dell’Arte Film Festival. 4 giornate dedicate alla relazione tra cinema e arte contemporanea, dal 21 al 25 novembre 2012 a Firenze.

Lo Schermo dell’Arte Film Festival torna a Firenze la quinta edizione, una rassegna che offre uno sguardo dedicato alla relazione tra cinema ed arte contemporanea.

Un calendario ricco di appuntamenti, con proiezioni al Cinema Odeon e al Museo Alinari, installazioni e workshop presso l’Istituto Francese e Cango – Cantieri Goldonetta.

Il programma de Lo Schermo dell’Arte Film Festival

Il 21 novembre dalle ore 21 al cinema Odeon si darà inizio al festival con The Radiant, opera del collettivo inglese The Otolith Group, già candidati al Turner Prize 2010.

La pellicola è un’indagine sul disastro di Fukushima e vuole approfondire la questione del nucleare anche inserendosi nel contesto del programma di residenza della Blood Mountain di Budapest.

Lo Schermo dell'Arte Film Festival

Lo Schermo dell’Arte Film Festival 2012 continua Giovedì 22 novembre al Museo Marino Alinari verranno proiettati due film del regista italiano Yuri Ancarani: Il Capo e Piattaforma Luna.

Quest’ultimo è stato prodotto da Maurizio Cattelan e presentato nel 2011 alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La pellicola tratta di un gruppo di tecnici sommozzatori in una camera iperbarica di una piattaforma nel Mar Ionio.

Un’altra proiezione imperdibile del 22 è poi Damien Hirst: Thoughts, Work, Life per la regia di Chris King, dedicato al celebre artista inglese che si racconta davanti alle telecamere.

Lo Schermo dell'Arte Film Festival 2012 firenze

La serata di venerdì 23 novembre al cinema Odeon sarà dedicata alla regista britannica Gillian Wearing con il suo film Self Made in anteprima italiana. Sette persone selezionate dall’artista attraverso un annuncio, vengono preparate in tre intense settimane per realizzare un proprio mini-film con la sua personale “scena finale”.

Il 24 novembre verranno proiettati al cinema Odeon dalle 18 tre film del regista Isaac Julien: Baltimore, vincitore del Gran Premio della Giuria alla Biennale del film sull’arte di Colonia 2003, True North e The Leopard, presentato nel 2010 al Festival del Cinema di Venezia.

L’ultimo è stata girato in Sicilia, negli stessi luoghi del film Il Gattopardo di Luchino Visconti, per narrare il doloroso viaggio dei migranti mediterranei.

Lo Schermo dell'Arte Film Festival 2012 cinema odeon  firenze

Nell’ultima serata de Lo Schermo dell’Arte Film Festival dalle ore 21:45 sarà presentato in prima mondiale il film Per Troppo Amore – Incompiuto Siciliano, realizzato dal collettivo Alterazioni Video e vincitore del Premio Lo Schermo nell’Arte 2011.

Lo spreco di denaro pubblico, l’abbandono del territorio e la bassa qualità degli interventi paesaggistici a Giarre, in Sicilia saranno il tema centrale della pellicola. Tutto questo narrato dall’intellettuale e teorico dei “non luoghi” Marc Augé.

Lo Schermo dell’Arte Film Festival sarà dunque un’occasione imperdibile, un’esperienza a 360 gradi per conoscere l’arte contemporanea attraverso il grande schermo cinematografico.

chevron_left
chevron_right