160 anni di Alinari celebrati con una mostra speciale

Per i 160 anni della Fratelli Alinari il MNAF presenta una mostra insolita e non convenzionale con un omaggio allo scrittore Italo Calvino. Fino al 6 gennaio 2013.

In occasione dei 160 anni di Alinari il Museo Nazionale della Fotografia presenta un’esposizione unica e ardita, a partire dalla locandina fino al catalogo che è una chicca da collezione. Un viaggio insolito nell’archivio fotografico per eccellenza, che contiene un corpus vastissimo, patrimonio nazionale non solo fiorentino.

Alinari racconta Alinari in una mostra per la quale un giovane curatore freelance ha proposto un riferimento intrigante e inaspettato a Italio Calvino. Un percorso ideato da Christophe Berthoud, che trasforma l’occasione di una celebrazione in un’opportunità narrativa.

Il titolo completo della mostra è Gli archivi Alinari e la sintassi del mondo. Omaggio a Italo Calvino, un titolo che rivela materia e idea di questa mostra, opere e pretesto narrativo. Le prime sono una selezione di fotografie dagli archivi Alinari, il secondo è una proposta di lettura interessante ma non vincolante, colta ma non esclusiva.

Ne Il castello dei destini incrociati di Calvino attraverso un mazzo di tarocchi si raccontano storie e questo è il filo conduttore, la traccia usata dal curatore per scegliere un gruppo di immagini dall’archivio Alinari, un insieme che rappresenti sia l’eterogeneità del materiale in esso contenuto che la versatilità dei fotografi.

Alinari

L’archivio Alinari è un immenso contenitore di immagini dei temi più vari e disparati, paesaggi, architettura, ritratti, nature morte, eventi, arte e storie. Un’incredibile fonte di immagini, attimi, suggestioni che questa mostra usa come compendio a una citazione letteraria si, ma senza alcun vincolo o impegno per lo spettatore.

Una mostra colta ma senza impegno si potrebbe dire, perché in ogni singola immagine Alinari c’è una storia, un’aura che si alimenta di luce propria, la lettura delle immagini attraverso la letteratura è semplicemente un pretesto, un gioco, uno stimolo per il visitatore a immaginare, un suggerimento intrigante.

Alinari e i suoi archivi sono i protagonisti indiscussi di questa mostra, dove immagini–icona si alternano a scorci di città, oggetti d’arte, fotografie di scena, ritratti e altro ancora; tutti i temi di Alinari tra stampe all’albumina, alla gelatina di bromuro d’argento e quelle moderne da negativo originale su lastra di vetro.

Una mostra che conduce dentro al mondo Alinari, con tutto il fascino che moderni pionieri dell’altro secolo possono esercitare sul pubblico dell’era digitale, un’esposizione da guardare e non semplicemente da vedere.

Gli archivi Alinari e la sintassi del mondo. Omaggio a Italo Calvino

25 ottobre 2012 – 6 gennaio 2013

A cura di: Christophe Berthoud

MNAF Museo Nazionale Alinari della Fotogragfia
Firenze, Santa Maria Novella 14 a/r

Orario: dalle 10.00 alle 18.30; sabato 10.00 alle 22.30. Mercoledì chiuso
Biglietto: intero 9,00€; ridotto 7,50€; convenzioni 6,00€; scuole 4,00€

Attività collaterali Alinari

Visite guidate 15.30-16.30 e 16.30-17.30:
domenica 28 ottobre; domenica 18 novembre (per i soci coop); domenica 25 novembre; domenica 2 dicembre (per i soci coop) ; domenica 16 dicembre; giovedì 27 dicembre; giovedì 3 gennaio; sabato 5 gennaio

Laboratorio per famiglie 10.00-11.00 e 11.30-12.30:
domenica 4 novembre; domenica 18 novembre (per i soci coop); domenica 25 novembre; domenica 2 dicembre (per i soci coop) ; domenica 16 dicembre; giovedì 27 dicembre; giovedì 3 gennaio; sabato 5 gennaio

Workshop per bambini e ragazzi 10.30-12.30 e 15.30-17.30:
sabato 1 dicembre; sabato 15 dicembre(per i soci coop)

Laboratori Alinari a FIABESQUE-La città delle fiabe Peccioli (Pisa) – gratuito
domenica 23 dicembre; mercoledì 26 dicembre; sabato 5 gennaio; domenica 6 gennaio

Info prenotazioni e costi (visite, laboratori e workshop saranno attivati con un numero minimo di partecipanti): 055 216310; mnaf@alinari.it

chevron_left
chevron_right