13-14 Luglio/ La Divina Commedia sull’Arno

“Per mezza Toscana si spazia
un fiumicel che nasce in Falterona
e cento miglia di corso nol sazia”

“La Divina Commedia: oratorio burlesco” ovvero Dante, l’Arno e i Renaioli: può esistere spettacolo più fiorentino di questo?

Una “passeggiata” sul fiume di Firenze a bordo degli antichi barchetti dei Renaioli ascoltando la Divina Commedia del Sommo Poeta in una versione umoristica e attentamente curata scritta da Venturino Camaiti (1862-1933).

È uno spettacolo che riscuote successo dal 1999 e che viene replicato anche in questa calda estate 2011 ancora per due volte: mercoledì 13 e giovedì 14 luglio.

L’ingrediente principale è caratterizzare i personaggi per poi tornare ad una naturale narrazione.

L’interprete Sandro Carotti, diplomato nientepopodimenochè alla bottega teatrale fiorentina di Gassman e Albertazzi, declama la cantiche del Camaiti da un altro barchetto sul quale si trova con il clarinettista Luca Becorpi e uno dei Renaioli. Noi spettatori possiamo goderci la performance prendendo posto su un altro barchetto che segue i protagonisti.

Ci si imbarca alla “Porticciola” di Piazza Mentana alle 21.30… che dire? Speriamo non piova!
I posti sono limitati ed è consigliata la prenotazione.

[box class = “info”]Biglietti 15-20 €
Per info e prenotazioni: 055 5000640
www.zauberteatro.com [/box]

chevron_left
chevron_right