12 Maggio / Giampaolo Morelli presenta il suo primo romanzo

 

Giampaolo Morelli, reso celebre dalla serie televisiva dell'”Ispettore Coliandro“, si fa scrittore e pubblica il suo primo romanzo dal titolo Un bravo ragazzoStoria di un giovane prestigiatore, erotomane, dislessico e disadattato.

Prefazione di Carlo Lucarelli

In oltre 200 pagine Morelli racconta la storia di Raimondo, diciassettenne timido e impacciato che vive tutte le aspettative e i tormenti dell’adolescenza. Incapace di esprimere la sua posizione nei confronti delle cose si ritrova sempre in balia delle “ingiustizie” degli adulti: dei professori che lo fanno sentire una vera e propria nullità, ma anche dei genitori che gli impongono umilianti ripetizioni pomeridiane. Quando si sente inerme, sfiancato dai paragoni, Raimondo si scatena in esilaranti sogni a occhi aperti in cui tutto è filtrato attraverso il sesso. L’unica cosa che gli riesce bene sono i giochi di prestigio. Proprio uno di questi permetterà a una ragazza di accorgersi di lui, Raimondo Ricci, quello carino, curvo, dinoccolato e timido. La prefazione è di Carlo Lucarelli.

Ecco il video registrato alla Feltrinelli:

 

Giampaolo Morelli è nato a Napoli nel 1974. Dopo essersi iscritto alla facoltà di giurisprudenza, a pochi esami dalla laurea, ha abbandonato gli studi e si è trasferito a Roma per potersi dedicare alla carriera di attore. Esordisce come protagonista nel film South Kensington, seguono poi Dillo con parole mie e L’uomo perfetto. Il suo grande successo televisivo è stato “L’ispettore Coliandro” per Rai 2.

 

Giovedì 12 maggio alle ore 18 presso la
FELTRINELLI di via de’ Cerretani, 30/r. Modera:  Claudio Ripoli

chevron_left
chevron_right