Dove sgranare un cornetto all’alba

Tutti i luoghi da tenere bene a mente per fare colazione poco prima dell’alba, in città e in periferia. Ecco le dritte per mangiare cornetti di notte a Firenze.

Se anche te a fine serata o alle prime luci dell’alba non puoi rinunciare al relax di una pasta calda e di un buon caffè, segnati questi consigli su come orientarti in città, zona per zona, fra pasticcerie, bar e laboratori dolciari pronti ad accogliere il popolo della notte.

Rifredi, Novoli e l’autostrada A11

Sul fronte della vita notturna, la zona di Rifredi e di Novoli è nota in particolare per l’Auditorium Flog e, tra gli studenti, per le feste universitarie in viale Morgagni.

Da queste parti, di ritorno da feste o concerti, puoi fermarti nella vicina piazza Giorgini, dove nelle prime ore della notte (dalle 22 in poi, il venerdì fino alle 3 e il sabato fino alle 5 della mattina di domenica) troverai aperto il laboratorio dolciario Re della Foresta, con le sue paste per tutti i gusti appena sfornate.

Cornetti di notte a Firenze

Se invece dopo una serata trascorsa in compagnia, di ritorno o in partenza per un viaggio in auto, ti ritrovi dalle parti dell’autostrada A11, sono almeno due i luoghi che puoi appuntarti: il bar del distributore di benzina Beyfin di viale XI Agosto (a pochi metri dall’imbocco del viadotto all’Indiano e dall’aeroporto di Peretola) e l’area di servizio al casello di Firenze Nord (con relativo classico bar da autogrill) dove potete sostare anche senza entrare in autostrada.

Viale Nenni e Fi-Pi-Li

In zona Isolotto e in direzione Scandicci sono diversi i bar e le pasticcerie che nelle ore notturne possono offrirti cornetti e pasticcini appena sfornati.

La linea 1 della tramvia non circola – purtroppo – dopo le una, ma proprio lungo il suo percorso si trovano due noti punti di riferimento per i frequentatori della Firenze by night: all’imbocco di viale Nenni la pasticceria Paoletti (in particolare il sabato aperta fino alle 4.00) e, nella vicina via Pisana, la pasticceria La Federiga, che apre il suo ampio salone alle primissime luci dell’alba, per accogliere chi decide di fare after in città.

Pasticceria Firenze, cornetti all'alba

Per gli automobilisti, sempre nelle vicinanze – all’imbocco della Fi Pi Li – si trova il distributore Erg di viale Etruria, dove non troverete solo benzina e gasolio ma anche una pasticceria, con produzione propria, sempre aperta 24 ore su 24.

Centro e Campo di Marte

In centro a Firenze sono davvero numerosi i luoghi dove poter trascorrere una serata. Un po’ meno vasta, invece, è la scelta dei posti dove potersi fermare a mangiare qualcosa di buono e di dolce.

Una delle possibilità sicuramente più note ai fiorentini è la pasticceria Vinci & Bongini in via Canto Rivolto, un vicolo nei pressi di piazza Santa Croce, che – soprattutto d’estate – si anima come uno dei luoghi più frequentati della movida fiorentina.

Firenze di notte, Nightlife fiorentina

Infine dalle parti di Campo di Marte, vicino quindi allo Stadio e al Mandela Forum troverete, proprio lungo la ferrovia, la Futura Pasticceria, il sempre affollato “pastaio” di via Campo d’Arrigo.

Fin qui i consigli “dolci”. Chi invece, per placare i morsi della fame dopo una lunga nottata, preferisce il salato non ha che l’imbarazzo della scelta: può passare dai migliori kebbabari di Firenze (quelli consigliati da Teladoiofirenze, è ovvio) o dai tanti paninari fiorentini.

Se la tua serata si è così allungata da arrivare fino all’orario del breakfast tradizionale, dai un’occhiata alla nostra top 5 del cappuccino, con i migliori bar dove fare colazione a Firenze.

Photo Credits: immagine di copertina – alba su Firenze, Justin Mier; pasticceria fiorentina – Michele Ficara Manganelli; Firenze di notte – Aibike N; cornetti – Patrick Nouhailler.

Partecipa alla discussione