Tutto quello che potete fare a Firenze per il Ferragosto 2013

Se decidi di trascorrere Ferragosto a Firenze ecco alcune idee su dove andare. Cinema all’aperto, sagre e club. Ce n’è per tutti i gusti.

Mi sono sempre rifiutata di trascorrere Ferragosto a Firenze. Il mio spirito da pugliese non me lo consente. Così, puntualmente ogni estate, faccio le valigie e parto: destinazione Taranto. Che poi, vuoi mettere il Ferragosto in Puglia con una bella impepata di cozze, il mare ai tuoi piedi e il litorale salentino?

Mi rendo anche conto, però, che per quelli che non hanno il sud nell’anima, capire quanto sia importante per “un’emigrata” come me assaporare l’atmosfera della Puglia dove lu sole, lu mare e lu ientu diventano – anche solo per qualche settimana – la tua unica ragione di vita, non è poi cosa semplice. Sicché, ecco qualche idea per chi decide di passare il Ferragosto a Firenze.

Castelli di sabbia all’Easy Living

Easy Living, Ferragosto a Firenze

Se decidessi – per un improbabile motivo – di rimanere a Firenze sceglierei di trascorrere il Ferragosto alla spiaggia Easy Living, sul Lungarno Serristori. Se non altro per sentirmi un po’ a casa. Anche quest’anno torna la gara dei Castelli di sabbia. L’appuntamento è alle 15,30 e fino alle 21,30 grandi e piccini potranno disputare la gara appellandosi alla fantasia in vista del premio finale.

Cinema sotto le stelle

cinema all'aperto photo

Alzi la mano chi non può fare a meno del grande schermo. Il Cinema all’aperto è quello che fa per te. E mentre i tuoi amici saranno in spiaggia o in qualche locale fiorentino a sbronzarsi, tu potrai dire di aver trascorso un Ferragosto a Firenze alternativo in uno dei cinema sotto le stelle che anche quest’anno hanno in serbo una ricca programmazione.

Musica dal vivo e grande festa a San Salvi

chille de la balanza

Sei più tipo da musica dal vivo e hai voglia di un bel concerto? A San Salvi, per la notte del 15, sbarcano Riccardo Tesi e Bandaitaliana: storico gruppo della musica popolare toscana. Il biglietto costa 8 euro ed è consigliata la prenotazione. L’inizio del concerto è fissato per le 21,30 ma l’ora per la grande festa di Ferragosto scatta alle 16.

Tutta la notte a ballare

flo firenze photo

Inutile dirlo, il Ferragosto inteso nel più classico dei modi per molti fa rima con musica. Ti pare che le discoteche di Firenze – il Flò ai piedi di piazzale Michelangelo, il Manduca a due passi dal ponte all’Indiano e il Blanco accanto all’Obihall – non aprano le loro porte per la notte più pazza dell’estate? Dj set anche alle Murate con Fred Gramigna e i suoi “gavettoni musicali” dalle 20.00 in poi.

Ferragosto al museo e con l’aperitivo ad arte

Per un Ferragosto più culturale ci sono i musei, che non vanno in vacanza. Tra questi, dalle 8.15 alle 18.50, sono aperti gli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, Palazzo Pitti, il Giardino di Boboli e il Giardino Bardini. Attivi anche il museo del Bargello (8.15 – 17), le Cappelle Medicee (fino alle 16.30) e il museo di San Marco (chiude alle 13.50).

Per la sera di Ferragosto, come ogni giovedì, c’è l’aperitivo ad arte agli Uffizi: con 15 euro è possibile visitare le Sale del Cinquecento (dette Sale Rosse) e fare un aperitivo sulla terrazza sopra la Loggia dei Lanzi. Anche Palazzo Vecchio non chiude e, per Ferragosto, resta aperto dalle 9 a mezzanotte.

All’insegna del cibo con le sagre toscane

caciucco photo

Non sarebbe nemmeno male pensare ad un Ferragosto all’insegna del cibo. Soprattutto in vista di sagre come quella del Tortello a Borgo San Lorenzo o del Maccherone a Sassofortino nei pressi di Grosseto. Anche se – essendo originaria di una città di mare – personalmente opterei per la sagra del Cacciucco e della frittura di pesce ad Orbetello.

All’Obihall ti segnalo la Festa del Mugello, che – con la cena di mezza estate – abbandona i famosi tortelli di patate e si dedicata a una caciuccata accompagnata da antipasti di mare. E se il pesce per te sta bene solo nel bancone dei surgelati, un’alternativa è la sagra del tartufo bianco e del fungo porcino a San Miniato.

Io, intanto, preparo i bagagli e tu?

Credits: immagine di copertina Firenze Immaginaria-Marcello scalzo; immagine sagre aromi creativi; immagine discoteche www.bench-clothing.com; immagine cinema enza bianchimani; immagine San Salvi www.chille.it

Partecipa alla discussione