Shalom! Aperitivi e concerti nella Sinagoga di Firenze

Una cupola verde acqua nello skyline di Firenze. È la Sinagoga ebraica, che quest’estate apre le porte – e il suo bel giardino – con eventi che non voglio perdermi.

Shalom! Ciao e benvenuto al Balagan cafè. La vera novità dell’estate è il giovedì sera alla Sinagoga di Firenze. Mi vedo già con un bicchiere di vino kasher in mano e una challah nell’altra, per poi immergermi in secoli di storia.

L’apertura serale del Tempio Maggiore Israelitico di Firenze promette un tuffo nella cultura ebraica: dalla musica ai libri, passando per i sapori della tradizione.

Tra aperitivi etnici, concerti, visite guidate e laboratori per bambini, i giovedì nel giardino della Sinagoga di Firenze si preannunciano come una serata davvero diversa dal solito, in pieno centro città. Un’occasione per entrare in contatto con la comunità ebraica e visitare il Tempio Maggiore Israelitico o anche solo per passare una serata in un luogo speciale e pieno di Storia.

sinagoga di firenze

Questi i prossimi appuntamenti in programma:

Giovedì 8 agosto

Ore 19.00- David Palterer: «Il segno nella Metafora. Il design degli oggetti ebraici».
Ore 21.00 – Da Roma le musiche ebraiche del Progetto Davka con Maurizio di Veroli 

Giovedì 22 agosto

Ore 19.00 – Raffaele Palumbo coordina: «La mia vita in kibbutz», testimonianze e ricordi.
Ore 21.00- Materiali Sonori presenta «Senza Padrone: sogni e storie dell’impresa a proprietà collettiva», dal kibbutz alle cooperative italiane, una storia in musica, con Giampiero Bigazzi e Canti Erranti.

Giovedì 29 agosto

Ore 19.00 – Enrico Fink dialoga con Ruth Ellen Gruber, giornalista e scrittrice: «Rinascimento culturale (virtuale) ebraico in Europa», l’esperienza nel Balagan cafè nel contesto delle attività culturali delle comunità ebraiche d’Europa
Ore 21.00 – Evelina Magnagi in concerto.

Photo credits: Immagine in evidenza: travelkosherwithus.blogspot.it; Immagine interna: Marco Derksen

Partecipa alla discussione